Da OKI la soluzione per integrare il protocollo ip con i sistemi telefonici

Workspace

OKI BV7050FXS permette di stabilire connessioni voce tramite rete ip con uffici periferici e filiali

OKI annuncia il nuovissimo Internet Voice Gateway BV7050FXS. Il dispositivo, che affianca i modelli BV1250, BV7000 e VoIP-TA, è stato progettato e realizzato pensando alle specifiche esigenze delle piccole e medie imprese che, grazie al BV7050FXS, hanno oggi la possibilità di integrare le loro reti di comunicazione basate sul protocollo ip di Internet con i sistemi telefonici installati in azienda. Il nuovo Internet Voice Gateway di OKI è in grado di offrire fino ad 8 canali VoIP a tutte quelle realtà professionali che intendono procedere con lintegrazione delle loro reti di comunicazione a costi competitivi e con la possibilità di espandere i loro sistemi. OKI BV7050FXS permette di stabilire connessioni voce tramite rete ip con uffici periferici e filiali senza dover sostituire gli apparecchi telefonici e neppure costringere gli utenti a dotarsi di dispositivi aggiuntivi. Il telefono diventa quindi il terminale per effettuare sia le chiamate tradizionali sulla linea telefonica sia quelle che utilizzano la rete ip. Naturalmente, questa soluzione si traduce in considerevoli vantaggi in termini di efficienza operativa, di semplicità di utilizzo e di contenimento dei costi telefonici. Il nuovo dispositivo consente di sfruttare tutti i benefici derivanti dallimpiego della Voice Over ip senza rinunciare alla qualità delle comunicazioni. Il modello è infatti dotato di una tecnologia avanzata capace di garantire lalta qualità della voce e di impedire ritardi e perdite di pacchetti. Grazie allesclusiva tecnologia OKI definita Dinamic eco.

Autore: ITespresso
Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore