Da RSA Security nuove funzionalità di autenticazione software a due fattori per i palmari BlackBerry e Palm

CyberwarSicurezza

Annunciato anche il nuovo RSA SecurID Web Express versione 1.2

RSA Security ha annunciato la disponibilità di token software SecurID per i palmari BlackBerry e il potenziamento delle stesse funzionalità già offerte per la piattaforma Palm. In entrambi i casi, si tratta di nuove versioni software del rinnovato token hardware RSA SecurID, che mettono a disposizione anche dei dispositivi mobili tutta la sicurezza di questo metodo di autenticazione. RSA SecurID Software Token per BlackBerry supporta la versione 3.6 del sistema operativo e può essere installato in modalità wireless via email. RSA SecurID Software Token per Palm è stato aggiornato per supportare la versione 5 del sistema operativo e offre ai clienti la possibilità di archiviare i propri token su una scheda MMC sicura, utilizzando la tecnologia SecureMMC di Renesas Technology Corporation. RSA ha inoltre reso disponibile SecurID Web Express 1.2, una soluzione per la gestione delle credenziali degli utenti da parte delle aziende, che consente di automatizzare completamente l’implementazione di token hardware e software, riducendo sensibilmente i costi di implementazione e amministrazione. Con SecurID Web Express, gli utenti possono richiedere, attivare e avviare l’implementazione di credenziali da un web browser standard, decentralizzando in tal modo le operazioni di amministrazione. La nuova release del software automatizza completamente la distribuzione dei token software SecurID, completando il supporto preesistente dei token hardware. Inoltre, SecurID Web Express 1.2 consente agli utenti di cambiare i propri PIN in modo sicuro e richiedere la sostituzione dei token scaduti senza l’intervento dell’amministratore di sistema. Insieme, le tre tecnologie offrono alle aziende una soluzione completa per implementare in modo conveniente e sicuro l’autenticazione a due fattori nella propria infrastruttura di gestione degli accessi e delle identità digitali. I dispositivi mobili sono diventati una componente fondamentale del lavoro quotidiano per l’accesso anywhere/anytime alle applicazioni e alle risorse. Questo tipo di accesso rende la gestione delle identità digitali più critico che mai. La disponibilità delle funzionalità di SecurID sui dispositivi portatili come i palmari BlackBerry RIM e Palm consente alle organizzazioni di proteggere le proprie informazioni grazie all’autenticazione forte a due fattori senza necessità di implementare e mantenere dispositivi hardware aggiuntivi. Per gli utenti, la soluzione offre la praticità di utilizzare un singolo dispositivo per più di un’applicazione, eliminando la necessità di dispositivi di autenticazione dedicati. Inoltre, la soluzione SecurID Web Express è stata ideata per accelerare l’implementazione di token software SecurID, automatizzando il processo manuale e riducendo conseguentemente il total cost of ownership. I token software SecurID utilizzano gli stessi algoritmi dei noti token hardware SecurID, compreso l’algoritmo AES. Anziché utilizzare un contenitore dedicato, la chiave simmetrica viene incorporata e gestita in modo sicuro su un’ampia gamma di piattaforme e dispositivi: oltre alle piattaforme portatili BlackBerry RIM e Palm oggetto dell’annuncio di oggi, anche quelle già supportate in precedenza, ovvero workstation Microsoft Windows, Pocket PC e smart phone Nokia ed Ericsson. SecurID Software Token per BlackBerry RIM è già disponibile, mentre la versione aggiornata di RSA SecurID Software Token per Palm lo sarà entro 45 giorni. RSA SecurID Web Express 1.2 è già disponibile come soluzione standalone o in bundle come componente della licenza per RSA ACE/Server Advanced.

Autore: ITespresso
Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore