Da Sony accessori di digital imaging e recording media

Management

Ecco la nuova Micro Vault, i Dvd formato DVD+RW e la stampante fotografica a sublimazione DPP-FP50

Sony presenta la nuova Micro Vault pro da 5 Gbyte, che si pone oggi al vertice della gamma di prodotti USB per l’archiviazione personale proposti dal costruttore giapponese. Il nuovo dispositivo consente di proteggere e immagazzinare i dati, rendendoli facilmente accessibili anche durante viaggi o spostamenti. La nuova Micro vault PRO incorpora un hard disk da 1 pollice da ben 5 Gbyte, corrispondenti a circa 9.000 fotografie da 2 Megapixel ciascuna (1.600×1.200 in formato Jpeg) oppure a oltre due ore di video in qualità Dvd. Dalle dimensioni di una carta di credito, la Micro vault pro incorpora un connettore che si estrae dal corpo per essere collegato alla porta USB. Grazie a questa soluzione non sono necessari cavi di collegamento ed è sufficiente trascinare i file per registrarli sulla periferica in modo semplice e veloce. Con il software Auto Sync, fornito in dotazione, è poi possibile “sincronizzare” il contenuto della memoria con una cartella specifica del computer in modo da garantire l’aggiornamento automatico dei file in essa contenuti. La sincronizzazione è bidirezionale, ed è possibile mantenere sino a 10 diverse versioni di uno stesso file. La Micro Vault PRO va a completare la gamma dei prodotti Sony destinati all’archiviazione: questi comprendono le Micro vault standard, disponibili con capacità comprese tra 128 MB e 1 GB, e quelle della gamma Excellence (con modelli da 512 e 1GB) che offrono le più elevate velocità di trasferimento oggi disponibili sul mercato. Si aggiungono poi un comodo “adattatore” per Memory Stick, già provvisto di 128 MB di memoria interna, e un ulteriore modello da 256 MB che incorpora un esclusivo sistema di accesso con impronta digitale, a garanzia della massima protezione dei propri dati. La nuova Micro vault pro è disponibile a un prezzo consigliato al pubblico di 249 euro (IVA inclusa). Altra novità Sony è la nuova DPP-FP50 che consente di visualizzare le fotografie attraverso un televisore, una macchina fotografica digitale oppure da una memory card, per sceglierle, ritoccarle e poi stamparle. La nuova stampante Sony a sublimazione di colore si distingue per l’estetica accattivante, la facilità d’uso e la presenza di numerose opzioni operative che ne fanno un vero e proprio fotolaboratorio personale in casa. Inoltre DPP-FP50 è provvista di uno slot nel quale inserire schede Memory Stick/Memory Stick PRO, Compact Flash e Secure Digital, con cui è possibile vedere quanto registrato e quindi stampare direttamente le foto. Infine, tramite le indicazioni che appaiono sul display LCD di cui è dotata, la stampante può anche funzionare in modo del tutto autonomo, senza quindi necessità di un collegamento a TV o Pc. La stampante offre una serie di comode funzioni di ritocco, tra cui la correzione automatica delle immagini in cui i ritratti presentano gli inestetici occhi rossi. Il nuovo modello permette di produrre stampe durature con una qualità paragonabile a quella dei laboratori fotografici. Due sono i kit di stampa disponibili, completi di carta e cartuccia di inchiostro, in confezioni da 40 (SVM-F40P) oppure 80 fogli (SVM-F80P) in formato 10 x 15. La DPP-FP50 è disponibile sul mercato italiano a partire da maggio con un prezzo consigliato al pubblico di 209 euro (IVA inclusa). Infine Sony espande la gamma dei dischi DVD da 8cm aggiungendo la tecnologia AccuCORE e il formato DVD+RW. Gli appassionati e i professionisti che utilizzano camcorder DVD possono oggi contare su un nuovo supporto di affidabilità e robustezza. L’aumentata diffusione dei camcorder che utilizzano il DVD come supporto di registrazione ha indotto Sony a introdurre la tecnologia AccuCORE e il formato DVD+RW anche nella sua linea di supporti da 8cm. In particolare l’AccuCORE Scratch Guard si distingue per l’efficace protezione contro i graffi, grazie all’impiego di un particolare “rivestimento”, che è stato appositamente studiato per resistere alle frequenti manipolazioni, estrazioni e inserimenti del disco nella videocamera. Oltre a beneficiare di tutti i vantaggi della tecnologia AccuCORE, i nuovi dischi +RW eliminano infatti la necessità di “finalizzare” il supporto, come avviene invece negli altri formati. Il vantaggio è che si può riprodurlo immediatamente sulla maggior parte dei lettori DVD.

Autore: ITespresso
Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore