Da Windows Xp a Vista

Sistemi OperativiWorkspace

Il passaggio dal vecchio sistema operativo al nuovo può essere rapido e
?indolore?, ma ci sono alcune regole da rispettare e il vostro PC deve essere
molto potente.

La migrazione da Windows Xp a Vista è possibile seguendo criteri molto precisi, certamente il PC deve soddisfare i requisiti minimi per i quali troverete indicazioni più avanti, a queste considerazioni si aggiungono quelle relative al tipo di licenza di Windows Xp che già si possiede (e al periodo in cui si è acquistata). A seconda dei casi sarà possibile infatti usufruire di particolari offerte di acquisto e procedere con l’upgrade formattando il disco di installazione o semplicemente installando Vista sulla partizione con la versione di Xp che già si sta utilizzando, a patto che siano nella stessa lingua.

I REQUISITI

Microsoft per agevolare la verifica sulle reali possibilità di installare Vista ha predisposto un software ad hoc Windows Vista Upgrade Advisor che scansiona il sistema e verifica eventuali incompatibilità.

Nel tempo questo strumento è stato perfezionato e ora offre un buon livello di attendibilità. È importante fare attenzione ai messaggi del Report finale soprattutto per quanto riguarda le componenti chiave del sistema: per esempio i controller dei dischi fissi (soprattutto quelli S-ATA), i lettori DVD, la scheda grafica. In alcuni casi potreste riuscire a installare Vista su una vecchia edizione di Windows Xp, salvo poi trovare enormi difficoltà ad avviare il sistema. Procedete quindi con estrema cautela. Meglio aspettare qualche mese ed essere certi della disponibilità dei driver adatti che trovarsi con una configurazione non funzionante o instabile.

Autore: ITespresso
Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore