Dada.net ceduta a Buongiorno

AcquisizioniAziendeMarketing
Dada è in vendita: Aruba potrebbe acquisire Dada da RCS

L’acquisizione di Dada.net da parte di Buongiorno dovrebbe essere conclusa entro 90 giorni per 28,5 milioni di euro. I termini della transizione

Buongiorno acquisisce Dada.Net. La cessione, che ITespresso.it aveva data quasi per certa lo scorso febbraio, comprende, oltre a Dada.net S.p.A., le sue partecipate: Dada Iberia SL, Dada Brasil Servicios de Tecnologia Ltda, Dada Entertainment Inc., Dada Media Science and Technology Development Beijing CO. Ltd, Dada Entertainment Canada Inc., Play Me LLC, Giglio Group S.p.A. e Youlike. Sono inclusi i business dei VAS, della musica e della televisione digitale) ha registrato nel 2010 ricavi per circa 76 milioni di euro e un Ebidta di circa 10 milioni di Euro, in calo rispettivamente del 15% e del 30% circa rispetto ai risultati dell’esercizio precedente.

Grazie a questa operazione, Buongiorno si potenzia nelle soluzioni e nei servizi Mobile, dedicati alla mobile connected life, aumentando la propria quota di mercato nei servizi B2C in diversi mercati , a partire da quelli del Nord America. L’acquisizione dovrebbe essere conclusa entro 90 giorni dalla firma, avverrà per cassa e sarà finanziata con la liquidità esistente e facendo ricorso a nuove linee di credito.

La cessione prevede: un corrispettivo in contanti pari a 28,5 milioni di euro oltre alla posizione finanziaria netta consolidata di Dada.net S.p.A. alla data di chiusura, dalla quale verrà esclusa la posizione finanziaria netta di Giglio Group S.p.A. (negativa per circa 3,8 milioni di Euro al 31 dicembre 2010), con un beneficio finanziario complessivo per Dada di circa 32,3 milioni di Euro. Inoltre il prezzo sarà versato in due tranche: una pari a 27,5 milioni di Euro (di cui una porzione in escrow per 12 mesi a servizio delle consuete dichiarazioni e garanzie) oltre alla posizione finanziaria netta al closing che Dada farà quanto in suo potere per contenere a +5,5 milioni di Euro; il rimanente milione dipenderà dal verificarsi di alcuni eventi. L’earn-out in favore di Dada sarà previsto qualora la partecipazione in Giglio Group fosse ceduta a terzi registrando un plusvalenza entro 3 anni dal closing, per ulteriori massimi 2,5 milioni di euro.

Buongiorno si è impegnata a mantenere la sede di Dada.net a Firenze e il livello occupazionale collegato per un periodo non inferiore ai 18 mesi successivi al closing, nonché a valorizzare le competenze professionali e l’esperienza dei dipendenti di Dada.net.
Dada S.p.A., che possedeva l‘87% di Dada.net S.p.A, ha ceduto il residuo 13% del capitale detenuto da Sony Music per un corrispettivo in contanti di 7,2 milioni di euro, saldato attraverso linee di credito bancarie. Si ricorda che Sony Music vantava nei confronti di Dada un diritto di vendita della propria quota.

Dada.net ceduta per 28,5 milioni di euro
Dada.net ceduta per 28,5 milioni di euro
Autore: ITespresso
Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore