Dagli Sms all’email push su tutti i cellulari

Mobility

Al 3GSM World Congress email mobile per tutti, grazie al supporto di
Synchronica

Synchronica presenta una tecnologia per le comunicazioni cellulari che promette di rendere obsoleti gli Sms. Email mobile per tutti, grazie al supporto contemporaneo degli standard SyncML e Push-IMAP. Secondo Synchronica, già nel 2008 il numero di utenti privati di servizi di email mobile supererà quello degli utenti aziendali e questo sistema di comunicazione mobile con ogni probabilità soppianterà i ?vecchi? SMS. Synchronica, fornitore internazionale di tecnologia per la gestione dei dispositivi mobili, intende partecipare a questa rivoluzione sviluppando tecnologia rigorosamente basata sugli standard, che consenta ai service provider di offrire servizi cosiddetti di ?email push ? per tutti i dispositivi mobili venduti sul mercato L’offerta di funzionalità di email push agli utenti privati richiedeinfatti la capacità di supportare dispositivi di una varietà di produttori. Ma le soluzioni di email push proprietarie attualmente disponibili richiedono l’installazione di un client software speciale sui dispositivi e sono quindi in genere limitate agli smartphone di fascia alta, che rappresentano però solo una piccola parte del mercato dei telefoni cellulari. Al contrario, soluzioni standard come Mobile Gateway 3.0 di Synchronica (per il quale al 3GSM di Barcellona viene annunciata l’integrazione di funzionalità push-IMAP) non richiedono l’installazione di software aggiuntivo sul dispositivo, utilizzando invece i client email e di sincronizzazione incorporati, che possono essere utilizzati con la maggior parte dei dispositivi in commercio. Con l’annuncio di Barcellona, Synchronica è tra le prime aziende a supportare sia lo standard SyncML (ottimizzato per la sincronizzazione di agenda e rubrica, supportato dalla maggioranza dei dispositivi sul mercato, ma con dei limiti di diffusione sul fronte email), sia quello Push-IMAP (ottimizzato per l’email mobile e supportato da milioni di dispositivi). Insomma, coniugando il meglio di due tecnologie, Synchronica ne aggira i limiti arrivando a poter offrire supporto per l’email push su praticamente tutti i dispositivi più diffusi sul mercato.

Autore: ITespresso
Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore