Dal 2 febbraio arriva il WiMax di Aria

MobilityNetworkWlan

Aria promette la copertura di tutta Italia in tempi brevi: dai 21 comuni umbri, passerà progressivamente alle restanti regioni. Banda larga senza fili in promozione a 10 euro al mese

Il WiMax di Aria (l’unico operatore con copertura nazionale) arriva con un leggero ritardo sulla roadmap, ma cerca di farsi perdonare con canoni aggressivi: banda larga senza fili (4 Megabit)a 10 euro al mese, in promozione (poi, 15 euro al mese).

Aria promette la copertura di tutta Italia in tempi brevi:dai 21 comuni umbri (ai nastri di partenza dal 2 febbraio), passerà progressivamente alle restanti regioni: entro fine febbraio, parte di Puglia, Toscana, Lombardia, Veneto.

In Toscana c’è anche Freemax, in avvio copertura da centri toscani di Livorno, Pistoia, Camaiore, Piombino e Massarosa.

Il WiMax sta conquistando gli Stati Uniti , ma sente già il fiatone, a causa della concorrenza nel 4G di Lte. Mentre Nokia ha dato l’addio al WiMax, la prima rete commerciale 4G prende forma: in Nord Europa. Il debutto commerciale della rete 4G è previsto nel 2010: Ericsson e TeliaSonera hanno firmato a Stoccolma il primo contratto al mondo per una rete commerciale LTE (Long Term Evolution).

Autore: ITespresso
Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore