Dal 2009 hard disk low-cost

CloudServer

Seagate Technology, Western Digital e Hitachi Global Storage Technologies lo hanno praticamente promesso.

In risposta alla richieste di ridurre i costi da parte dei grossi produttori di PC, Seagate Technology, Western Digital e Hitachi Global Storage Technologies hanno da poco annunciato che in futuro offriranno dischi rigidi da 2.5 pollici di circa il 40-50% più economici rispetto a quelli attualmente presenti sul mercato. Dovrebbero entrare in scena entro la seconda metà del 2009.

I nuovi dispositivi di storage partiranno da 80GB per poi espandersi, con il passare del tempo, fino a 100 e 120GB. Visto che tutti i produttori di computer si stanno letteralmente catapultando nel settore dei netbook, dischi rigidi più economici non solo sanciranno ulteriormente il successo degli ultra-portatili ma consentiranno anche di abbassarne i prezzi. E si prospetta uno scenario inquietante per gli SSD: verranno velocemente soppiantati da quelli tradizionali.

Ovviamente, i nuovi hard disk dei tre colossi non faranno altro che buttare nel panico totale altri produttori di storage come Samsung Electronics, Toshiba e Intel. A meno che non decidano di adeguarsi a questa nuova esigenza del mercato, ovviamente.

Da The Inquirer.it

Fonte: Digitimes

Autore: ITespresso
Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore