Dal 2020 gli abbonamenti smartphone raddoppieranno

NetworkReti e infrastrutture
Ericcson: il 5G sarà il coltellino svizzero dei network
15 10 Non ci sono commenti

Le sottoscrizioni per smartphone supereranno quota 6.1 miliardi di dollari dal 2020. Lo studio di Ericsson sulle connessioni Mobili

Le reti mobili copriranno il 90% del mondo mentre gli abbonamenti smartphone raddoppiano a 6.1 miliardi di unità dal 2020. Lo riporta uno studio di Ericsson.

Ericsson: I dati Mobili sono in pieno boom
Ericsson: I dati Mobili sono in pieno boom

Dal 2020, i network mobili saranno ubiqui: ogni mese, uno smartphone in Nord America consuma 2.4 gigabyte in media, o l’equivalente di circa 10 ore di streaming video. Dal 2020, l’uso potrebbe sestuplicare a 14 GB al mese.

Il report parla del consumo di dati mobili – dallo streaming video di Netflix all’upload delle foto di Facebook – e il tempo di persone speso su smartphone e tablet.

Dalla consueta ricerca di Ericsson, intitolato “Connected Society” è basato sull’idea che ogni cosa ha una connessione wireless e può dialogare l’un con l’altro.

Questa immensa crescita nella tecnologia mobile avanzata e nell’utilizzo dei dati, trainato da un aumento nella connettività mobile e degli smartphone, renderà la rivoluzione dei big data simile all’arrivo del floppy disk,” ha spiegato Rima Qureshi, chief strategy officer di Ericsson.

Gli smartphone arriveranno a detenere l’80% dei dati mobili globali. Il numero di smartphone è destinato a balzare: il totale raddoppierà a 6.1 miliardi di abbonamenti.

Dal 2020, il 70% del mondo userà smartphone, le reti di dati mobili coprirà il 90% della popolazione globale.

Il 2020 è una data-chiave perché segnerà l’inizio del 5G.

Autore: ITespresso
Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore