Dall’8 marzo, la seconda edizione di futuro@lfemminile

Aziende

Microsoft insieme a HP lancia, in occasione della Festa della Donna, l’edizione 2006 di un progetto per università, Pa e imprese declinato al femminile

Microsoft offre il proprio contributo lanciando, i n occasione della Festa della Donna, l’edizione 2006 di futuro@lfemminile, il progetto di responsabilità sociale dedicato alle donne per aiutarle ad esprimere il proprio potenziale con l’aiuto della tecnologia. Realizzato in collaborazione con Accenture e Hewlett Packard ha ottenuto il patrocinio del Ministero per le Pari Opportunità. L o studio mostra che all’Università le ragazze, sebbene siano numericamente superiori ai loro colleghi maschi, affollano prevalentemente le facoltà umanistiche (83% degli iscritti è donna) e quelle del gruppo medico (67%), mentre quasi disertano quelle tecnico-scientifiche (15-20%) (fonte: Università Bicocca). Sfatato il mito della scarsa inclinazione biologica, società, cultura e motivazioni personali sono i fattori che ancora relegano le donne nelle aree scientifiche a presenze di nicchia. Per contribuire ad una svolta in questo senso, futuro@lfemminile promuove quest’anno il progetto rivolto alla scuola secondaria superiore “Donne, scienza e nuove tecnologie. Un rapporto da indagare” costituito da un intervento di ricerca-azione finalizzato alla sperimentazione di prassi di orientamento che possano aiutare a colmare la distanza di genere. Contemporaneamente, anche quest’anno futuro@lfemminile parteciperà alle giornate di orientamento di molte Università italiane. Le stanze del potere in Italia sono ancora monopolio degli uomini. Qualche numero: sono donne solo l’8,3% dei ministri (ma il 13,1% dei sottosegretari), l’11,5% dei deputati, l’8,1% dei senatori. A livello locale la situazione non migliora: appena il 10% sono presidenti di giunte regionali, il 6,7% di giunte provinciali, il 9,6% sindaco (Fonte: Censis). In una situazione di netta minoranza, è importante che le esperienze al femminile riescano a fare rete tra di loro. Per questa ragione futuro@lfemminile vuole realizzare per le donne della Pubblica Amministrazione uno spazio virtuale di incontro e confronto. Il progetto verrà presentato in maggio a Roma in occasione del Forum PA 2006. In Italia, inoltre, le donne manager sono appena il 18%. Tra gli ostacoli, la poca flessibilità degli orari di lavoro e la poca diffusione del lavoro da casa, dovuta ad una mentalità che lega la produttività alle ore trascorse in ufficio. Diretta conseguenza è la maternità vissuta come impedimento al lavoro. Il 20,1% delle madri occupate al momento della gravidanza, non lavora più dopo il parto. Per molte, la scelta dell’imprenditorialità diventa quindi un modo per conciliare casa e lavoro. E l’ondata rosa è ormai una realtà: il 23,5% delle attività avviate è in mano ad imprenditrici e 1 impresa su 4 è al femminile (Fonte: Unioncamere). Per aiutare le donne a realizzare la loro idea imprenditoriale, quest’anno futuro@lfemminile promuove i corsi di Impres@Donna. Progetto nato nel 2004 in collaborazione con la Camera di Commercio di Roma ? Comitato per la Promozione dell’Imprenditoria Femminile, Impres@Donna si sviluppa quest’anno con seminari di formazione gratuiti con consigli su come aprire un’attività, come utilizzare il computer per la gestione delle proprie attività, reperire informazioni in rete sulle agevolazioni, su altre esperienze imprenditoriali e molto altro ancora. I corsi verranno lanciati in tutta Italia a partire dalla metà marzo. Per le mamme che infine vogliono tornare al lavoro ma con qualche competenza in più, ci sono i corsi gratuiti di Mamme@web, per diffondere alle donne una conoscenza pratica ed essenziale delle tecnologie come supporto alla sfera personale e come strumento per arricchire il proprio curriculum professionale. Tutti i contenuti sulle iniziative concluse e gli aggiornamenti su quelle in corso sono consultabili sul sito www.futuroalfemminile.it .

Autore: ITespresso
Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore