Dalla parte del cliente

Management

PC Magazine ha visitato alcuni punti vendita delle più note catene di negozi di informatica in Italia, per individuare quali offrono un servizio migliore

Sia che si cerchi di aggiornare il proprio Pc ormai esausto, sia che lo si desideri sostituire con un modello nuovo fiammante, quando ci si reca in un negozio chiedendo consigli su luna o laltra ipotesi spesso ci si deve affidare allesperienza e alla disponibilit di chi ci assiste. Comunque vada, in molte occasioni ci rester un dubbio ci che ci stato proposto veramente la miglior soluzione alle nostre esigenze, oppure ci stanno semplicemente cercando di rifilare ci che vogliono venderci? A meno che non si siano passati un paio di mesi consultando cataloghi e confrontando prezzi, sar difficile rispondere a questa domanda, e ci si accorger della validit del nuovo acquisto solo dopo averlo effettuato. Per questo motivo PC Magazine ha inviato alcuni propri collaboratori a recarsi presso alcuni negozi delle pi note catene di informatica, sparsi per il territorio nazionale. Fingendosi degli sprovveduti clienti, i nostri inviati hanno visitato i punti vendita nelle zone di Milano, Torino, Firenze, Roma, Napoli e Cosenza delle catene Computer Discount, Multimedia Planet, Strabilia, Vobis e Wellcome. Gli inviati si sono presentati nei vari negozi come utenti non particolarmente esperti, in possesso di un Pc poco recente che vorrebbero quindi o aggiornare per renderlo pi potente, oppure sostituire completamente con un modello nuovo, valutando le due possibilit anche in funzione della spesa da affrontare. Il motivo per cui hanno deciso di rinnovare o sostituire la propria macchina il desiderio di utilizzare il nuovo sistema operativo Windows Xp, per ottenere un computer che funzioni meglio e che possa magari permettere in futuro laggiornamento del pacchetto Office (che ora utilizziamo nella versione 97) alla versione Xp. Vorrebbero inoltre poter vedere i film in Dvd direttamente sul Pc, e magari giocare a qualche videogioco recente, senza per esigenze da professionista… Sono disposti sia a un eventuale upgrade della macchina, sia alla sua totale sostituzione. Il Pc incriminato un modello di due anni fa, con una Cpu Celeron a 667 MHz montata su scheda madre Qdi Advance 10, dotata di connettore per Cpu di tipo Socket 370 e chipset Via Apollo Pro 133A. La dotazione di memoria Ram di 128 Mbyte Pc133, il disco fisso ha una capacit di 13,5 Gbyte e la scheda grafica un modello Ati Xpert 2000, basata su chipset grafico Ati Rage 128. Il computer per dotato di un buon monitor da 17 pollici Sony, che si intende conservare. Il sistema operativo attuale Windows 98 Se. Per quanto riguarda lupgrade, il guaio (di cui per i nostri inviati non dovrebbero essere al corrente) consiste nel fatto che la motherboard, a causa di differenti tensioni di alimentazioni, non supporta processori Tualatin (prodotti con tecnologia a 0,13 micron, sia Pentium III che Celeron), gli unici processori Intel ancora reperibili per Socket 370, quindi laggiornamento del processore praticamente impossibile, se non ricorrendo al mercato dellusato. In seguito a queste visite sono stati quindi valutati differenti fattori laspetto e lassortimento del negozio, la disponibilit e la cortesia del negoziante o dei commessi, compresi gli eventuali tempi di attesa, e la loro preparazione tecnica, la validit delle soluzioni proposte e laccuratezza delleventuale preventivo. A ciascuno di questi aspetti sono stati assegnati dei punteggi, dai quali stato poi possibile ottenere un giudizio complessivo.

Autore: ITespresso
Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore