Dall’Europa linee guida UE sul cloud computing, a misura di PMI

AziendeCloudCloud ManagementMarketingMercati e FinanzaWorkspace
Dall'Europa linee guida UE sul cloud computing
0 3 Non ci sono commenti

Le linee guida sul cloud, che fanno parte della European Cloud Strategy della Commissione europea, sono state sviluppate dalla Cloud Select Industry Group (C-SIG)

Il commissario Ue all’Agenda digitale, Neelie Kroes, ha commentato: “Si tratta della prima volta in cui i fornitori di cloud hanno aderito a delle linee guida comuni per definire gli accordi sui livelli di servizio. Ritengo se ne avvantaggeranno in particolare le piccole e medie imprese, che avranno a disposizione queste linee guida quando cercheranno i servizi di cloud“. Cloud Select Industry Group (C-SIG) ha sviluppato le linee guida sul cloud computing per incrementare la fiducia delle aziende e Pmi nel cloud, risparmiando e ottenendo il massimo dai servizi sulla nuvola. Le linee guida fanno parte della European Cloud Strategy della Commissione europea. Il cloud consente a utenti singoli, alle aziende e al settore pubblico di archiviare i dati e gestirli in data center remoti, tagliando i costi in media del 10-20%.

Le linee guida rappresentano un primo passo per un sistema comune di Service level agreement (Sla), gli accordi per verificare i servizi erogati dai vendor di cloud agli utenti, e per mettere a punto statistiche comuni per bypassare l’ostacolo delle terminologie differenti utilizzate dai diversi fornitori di servizio.

Le linee guida aiutano a stabilire un servizio uniforme, la cui contrattualistica presenti terminologia chiara e non ambigua, soprattutto in merito a: disponibilità e affidabilità del servizio cloud, qualità dei servizi di supporto ricevuti da parte del fornitore del cloud, livelli di sicurezza e come gestire meglio i dati nel cloud.

Hanno partecipato alla stesura delle linee guida Arthur’s LegalCloud Security Alliance, Atos, Enisa, Ibm, Microsoft, Sap e Telecom Italia.

La road map della Commissione consiste nel testare le linee guida con gli utenti, in particolare con le Pmi; saranno messe alla prova con il gruppo di esperti sui Cloud Computing Contracts, istituito dalla Commissione in ottobre.

Dall'Europa linee guida UE sul cloud computing
Dall’Europa linee guida UE sul cloud computing
Solo in Italia la spesa in cloud computing sfiora gli 1,2 miliardi di euro e ha messo a segno un incremento del 31% rispetto al 2013. Dall’Osservatorio Cloud & Ict as a Service, giunto alla quarta edizione e promosso dalla School of Management del Politecnico di Milano, emerge che il mercato del cloud computing in Italia vale 1,18 miliardi di euro, di cui 320 milioni di euro spesi in Public cloud, mentre il Cloud Enabling Infrastructure detiene lo scettro in Italia con 860 milioni di euro. La prima componente, rappresentata dai servizi nella nuvola offerti da soggetti esterni, ha registrato un aumento del 40% in un anno, mentre la seconda componente – quella del percorso abilitante delle aziende (portali aziendali che offrono servizi ai dipendenti, i sistemi per gestire tablet e PC azienda) – è cresciuta del 28% rispetto al 2013.
Che cosa sai di cloud computing? Misurati con un Quiz!
Autore: ITespresso
Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore