Data center che consumano meno energia

Workspace

Ibm presenta i nuovi server System x con tecnologia Xda

Ibm pensa al risparmio energetico. La società ha infatti presentato una serie di soluzioni hardware e software innovative pensate per facilitare la gestione automatica del consumo di energia nell’ambito dei data center. Si tratta di un approccio che consente alle imprese che gestiscono questo tipo di infrastrutture di ridurre, spesso anche in modo sensibile, i costi legati al consumo energetico. Gli annunci di Ibm hanno come punto centrale la nuova linea di server System x che si basa sulla nuova generazione dell’architettura Xtended design architecture (Xda) che si traduce in miglioramenti in termini di prestazioni delle applicazioni fino al 90%.

Autore: ITespresso
Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore