Dataflex Edoflex 7 Home Edition

Management

Un software italiano per le piccole aziende che hanno bisogno di organizzare
archivi di documenti elettronici

Edoflex, prodotto di punta della software house di Ventimiglia DataFlex Service Italia (DSI), è giunto alla versione 7.0 annunciando numerose novità. La società ligure lavora al perfezionamento dell’applicazione dal 1995, anno in cui ha iniziato a svilupparla con il nome di Infodoc, e questa versione rappresenta il punto d’arrivo del suo percorso. Edoflex 7.0 viene proposto in forma di suite per client Windows, rivolta alle Pmi come soluzione completa di archiviazione e gestione di documenti elettronici, dal prezzo contenuto. Disponibile nelle edizioni principali Home, rivolta all’utente privato, e trattata nell’articolo, e Office, adatta ad imprese ed enti pubblici, Edoflex mette a disposizione una vasta gamma di strumenti di lavoro che vanno oltre la semplice archiviazione, spaziando dall’interazione con il Web fino all’editing multimediale avanzato. Il programma permette di fronteggiare il problema dell’organizzazione di documenti cartacei favorendone la conversione e amministrazione in forma elettronica, dando la possibilità di assegnare campi chiave e contatore a livello di fascicoli e file per facilitarne l’individuazione. Peccato che la versione Home non preveda l’archiviazione sostitutiva e la firma digitale, previste dalle nuove norme sulla posta elettronica certificata. Tra le funzionalità per lavorare in rete Edoflex consente l’archiviazione file su server, l’integrazione con Outlook, un client Ftp e uno Web, un modulo per l’invio di fax e il salvataggio pianificato di backup. Per la visualizzazione dei documenti, Edoflex si avvale di una funzione che genera la mini-anteprima nel momento in cui si crea un file, e la salva su disco, creando un’area di cache dedicata che ottimizza l’accesso ai documenti di uso frequente. La consultazione risulta quindi più rapida rispetto a quella di Windows Explorer, supportata anche da funzioni di ricerca molto sofisticate. È anche possibile creare raccolte di immagini e documenti, memorizzandole in uno speciale formato multipagina, contrassegnato dall’estensione Vis. Le immagini contenute in questo file possono essere visualizzate come slideshow o con le mini anteprime. La suite di Dataflex utilizza editor specifici per l’elaborazione di file di ogni tipo, tra cui Zip (con un modulo di compressione compatibile), report in formato Crystal report 7-10 e Snap Shot Access, oggetti Ole, Pdf e immagini importate mediante scanner e fotocamere digitali. A tale proposito Edoflex prevede molte opzioni per la manipolazione dei file Tif, che includono la possibilità di creare documenti multipagina anche senza disporre della tecnologia Adf (Automatic Document Feeder). Edoflex si presenta anche come un potente software di elaborazione grafica e multimediale, in grado di ritoccare, convertire e visualizzare tutti i formati di immagine (tra cui Autocad) grazie al componente proprietario integrato Dataflex Visual Imaging ActiveX 4, ma anche tutti i formati multimediali audio o video utilizzando opzioni di editing di alto livello (Edoflex Multimedia Player). Con il masterizzatore è possibile, tra l’altro, convertire in automatico i file Wav in Mp3 e viceversa, mentre l’Mp3 JukeBox Player incorporato serve a preparare file contenenti intere compilation di brani Mp3.

Votazione: 85

Autore: ITespresso
Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore