DaviDeo Dvd Copy 2006

Management

Un programma semplice, diretto e completo per copiare video Dvd

Dvd copy 2006 risponde alle esigenze di chi voglia creare copie analogiche di filmati su Dvd decriptandoli, registrandoli su nastro o rimasterizzandoli in formato Dvd o Cd, superando in questo modo, se necessario, i sistemi di protezione da copia presenti nell’originale. Ci troviamo quindi di fronte a un programma molto versatile, che consente anche la copia digitale, ma per Dvd non protetti, nel rispetto delle limitazioni e del copyright in difesa del diritto d’autore. Il tool è caratterizzato da un processo di installazione e di setup completamente automatico ed autoesplicativo, ed è destinato soprattutto a chi desidera un ambiente versatile e disponibile, senza per questo dover affrontare questioni tecniche non desiderate. Questa suite consente così di disporre con un solo clic di dodici diversi formati di copia, finalizzati alle esigenze e agli impieghi più diversi, fornendo all’utente copie dalle prestazioni soddisfacenti per qualità di immagine e suono stereofonico, più corrispondenti possibile agli originali. L’interfaccia facile e agevole offre una visione globale delle funzioni del programma, con tutte le opzioni gestibili attraverso un’unica schermata, evitando passaggi superflui attraverso un wizard non sempre chiaro. Per la copia analogica di Dvd protetti basta collegare il lettore Dvd da tavolo al Pc, a patto di disporre di un qualsiasi hardware capace di accettare flussi video in ingresso (scheda tv, Firewire, SVideo, analogico, videocomposito). Anche se i Dvd presentano una protezione è possibile così creare una copia analogica di backup, in quanto il programma ?vede? l’intero film e lo riproduce di conseguenza. Per mezzo di un pratico banco di regia è possibile ottimizzare i risultati con una serie di opzioni destinate alla gestione, al montaggio e al ritocco, come riduzione del formato dell’immagine, eliminazione dei fattori di disturbo, come fading non omogeneo, salto di fotogrammi, sfarfallio. È possibile, inoltre, applicare effetti speciali come viraggio al seppia, effetti ?old movie? e inversione in negativo. Oltre al modulo analogico, il software di masterizzazione fornisce anche un modulo digitale per la copia di Dvd non protetti, attraverso un algoritmo di copia sorprendentemente veloce. Tale modulo permette la copia fisica 1:1 di un film, comprensivo di sottotitolazioni in lingue diverse, menu d’avvio e materiale bonus; la copia può avvenire senza compressione, con una qualità identica all’originale, e dà anche la possibilità all’utente di estrarre la colonna sonora di un film, stereo o surround, per trasportarla su Cd. Per utenti che necessitano di guadagnare spazio è presente l’opzione Maxi-VideoCD che consente di trasportare su un Cd fino a quattro ore di filmato, mentre con l’opzione VideoCD si possono comprimere film su un solo Vcd. Altre opzioni riguardano i più diffusi formati di codifica video, come l’opzione Video Mpeg-4 che può riprodurre film Avi in formato Xvid, VP3 e DivX (per quest’ultimo formato è necessario l’Encoder); inoltre con l’opzione Windows Media 8 e 9 si possono creare file WM8 e WM9. La masterizzazione può avvenire su qualunque supporto utilizzando qualunque masterizzatore recente. Dvd copy 2006 può anche offrire un ambiente personalizzato più completo, destinato ad accontentare l’utenza più esigente. In questa modalità è possibile intervenire più profondamente sul risultato, attraverso il trattamento personalizzato della singola scena o del singolo fotogramma.

Votazione: 70

Autore: ITespresso
Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore