Debutta MobileMe 1.1, ma inciampa la Push email dell’iPhone

Mobility

Il servizio di Apple, erede di .Mac, è già al primo update, dopo essere inciampato in più di un problema al suo lancio. Il primo bilancio dell’iPhone

Finalmente debutta MobileMe , ma, dopo essere inciampato in una serie di problemi al debutto, il servizio erede di .Mac, in vendita su Apple Store a 79 euro , è già al primo update: MobileMe 1.1. Il debutto Live di MobileMe è incappato nel giorno nero dell’iPhone, in cui numerosi utenti Usa hanno lamentato disservizi. La Push email infatti sembra ancora funzionare con vari problemi, causati dal sovraccarico dei server e da un software forse non troppoi ben collaudato.

L’ambizione di contrastare Windows Mobile di Microsoft e Blackberry di Rim, comunque, non si è infranta sui primi problemi. Mobile Me è la “nuvola” di Apple (il cloud computing per iPhone e iPod Touch),erede di .Mac, con cui colpire al cuore gli utenti business: con Push email, push contact, push calendar. MobileMe supporta il firmware 2.0 e come browser: Safari 3, Firefox 2 e Internet Explorer 7.

Infine, un primo bilancio sulle vendite di iPhone: in Italia Tim ha venduto nelle prime 24 ore 16mila iPhone, sono state fatte 60mila prenotazioni a HongKong, ma secondo Repubblicail fenomeno iPhone potrebbe presto sgonfiars i. Apple ha venduto 5,4 milioni di iPhone nei primi sei mesi Usa, altri 1,7 milioni nel primo trimestre 2008 e solo 300-350 mila unità in Europa, nella vecchia versione non Umts. Apple vuole arrivare a quota 10 milioni di iPhone venduti entro fine 2008.

Autore: ITespresso
Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore