Debutto con bug per il browser di Apple per Windows

CyberwarSicurezza

Vulnerabilità nella beta di Safari 3 sono state individuate anche da Sans
Institute e Symantec

Battesimo del fuoco per la beta di Safari 3 e figuraccia per Apple (anche se è una beta). Steve Jobs aveva appena annunciato in pompa magna il browser con cui andare all’assalto di Windows, quando è stato scoperto che la beta di Safari 3 è già bucata. Doveva essere un browser sicuro e velocissimo. Ma ha inciampato sulla sicurezza. SANS Institute avrebbe individuato bug già presenti nella versione di safari per Mac OS X. Anche Symantec denuncia quattro falle nel blog. Errata Security ha individuato una vulnerabilità di corruzione memnoria e sei bug (4 DoS e due di esecuzione da remoto). L’annuncio di Safari per Windows è stato dato alla Worldwide Developers Conference 2007 di Apple in corso a San Francisco.

Autore: ITespresso
Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore