Dell e Commodore alla prova del Netbook

LaptopMobility

A competere con Asus EeePc, arrivano due nuovi rivali: il mini notebook Inspiron 910 di Dell con Ubuntu e Windows Xp e il ritorno del Commodore in formato bonsai

Il mini notebook è sulla cresta dell’onda: anche Dell e Commodore stanno per presentare i loro laptop low-cost. Secondo Gartner, le vendite dei mini notebook dovrebbe raggiungere i 5,2 milioni di unità quest’anno e gli 8 milioni l’anno prossimo, per spiccare il volo dei 50 milioni di laptop low-cost nel 2012.

Solo nei giorni scorsi, nella cornice dell’ Ifa di Berlino , Fujitsu Siemens Computers e Lg hanno fatto il loro ingresso nel mercato dei mini notebook, presentando, rispettivamente, Amilo Mini di Fujitsu Siemens Computers e, da ottobre, Netbook X110 di Lg.

Dell dovrebbe svelare, settimana prossima, il mini notebook Inspiron 910, detto Inspiron Mini 9, per sfidare Asus EeePc e il mini di Hp: il laptop ultra-leggero dovrebbe essere equipaggiato con con Linux Ubuntu e Windows Xp. Secondo Gizmodo Usa , dovrebbe essere dotato di solid state drive da 16 Gbyte, processore Atom, 1 Gbyte di memoria, supporto WiFi, tre porte Usb 2.0.

Infine, sta per arrivare un netbook dal marchio storico: Commodore ritorna in forma di mini notebook. Nei modell i nero, grigio, bianco e rosa, il netbook

UMMD 8010/F

di Commodore International Corporation ( Cic ), sarà a scaffale in Gran Bretagna a fine mese, al prezzo di circa 400 euro. Il netbook del Commodore sarà equipaggiato con processore C7-M di VIA a 1,6 GHz (invece che Intel Atom come su Asus EeePc), schermo da 10 pollic i, un hard disk da 80 GB, una memoria RAM di 1 GB, una webcam da 1,3 megapixel e connettività WiFi/Bluetooth integrata.

Leggi anche: Ifa 2008 su Blog Eventi di NetMediaEurope

Autore: ITespresso
Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore