Dell e il modello Pmi

CloudServer

La filosofia ?build-to-order? di Dell e la relazione diretta con i clienti
costituiscono una solida base per supportare al meglio le esigenze delle Pmi

Il modello ?build-to-order? di Dell e la relazione diretta con i clienti costituiscono una solida base per supportare al meglio le esigenze delle Pmi. ?Le piccole imprese europee sono importanti per Dell. Il nostro obiettivo è quello di proporre soluzioni che possano aiutare la crescita del loro business,? ha detto Ugo Morero, brand manager Enterprise di Dell Italia. ?Le soluzioni Dell, server inclusi, sono studiate per rendere semplice la gestione dei dati e offrire scalabilità on-demand, così che quando le imprese crescono ? e il budget lo permette – anche l’infrastruttura It può facilmente espandersi.?

Per le aziende che non hanno le risorse necessarie per disporre di un team informatico interno, Dell diventa interlocutore unico e mette a disposizione tutti i servizi e la consulenza necessarie. Grazie al servizio di livello Gold, le imprese clienti si vedono assegnare un account manager tecnico che risolve tutte le domande e le problematiche tecniche, come unico punto di contatto. Per gli ambienti Microsoft Exchange, Dell ha lanciato Secure Exchange, il primo programma per la gestione e la sicurezza della posta elettronica.

Su questa logica Dell ha introdotto le novità in ambito server e storage: nuovi server Poweredge 860 e 840 nonché Sc 1430 e 440. Le opzioni di storage comprendono sistema Nas e a nastro (PowerVault). Uno Xeon dual core sta al centro del Poweredge 1900, che si rivolge invece al settore enterprise come apparecchiatura per uffici decentrati.

Autore: ITespresso
Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore