Dell – Emc cede la divisione ECD a OpenText per 1,62 miliardi di dollari

AcquisizioniAziende
Dell - Emc cede la divisione ECD a OpenText per 1,62 miliardi di dollari
0 11 Non ci sono commenti

OpenText è una delle maggiori aziende software canadesi, sviluppa prodotti usati dall’enterprise per gestire grandi volumi di contenuti e sta facendo shopping per aumentare la base dei clienti. Prima ha acquisito strumenti di content management software da HP, ora fa shopping da Dell Technologies, dopo fusione di Dell – Emc

Pochi giorni dopo la conclusione dell’acquisizione Dell – Emc, la canadese OpenText acquisisce dalla nuova Dell Technologies, la divisione di contenuti enterprise (ECD) per 1,62 miliardi di dollari. ECD offre servizi di content management per l’enterprise e ha generato circa 599 milioni di dollari di fatturato nel 2015. Acquisendo la divisione di enterprise content, OpenText punta ad espandersi nei servizi per il grande business.

Dell - Emc cede la divisione ECD a OpenText per 1,62 miliardi di dollari
Dell – Emc cede la divisione ECD a OpenText per 1,62 miliardi di dollari

OpenText è una delle maggiori aziende software canadesi, sviluppa prodotti usati dall’enterprise per gestire grandi volumi di contenuti e sta facendo shopping per aumentare la base dei clienti. A giugno, ha acquisito il business del customer management software (Cms) di Hp Inc. Due mesi prima, si è aggiudicata l’insieme degli strumenti di content management software da HP per circa 170 milioni di dollari.

In un’intervista a Bloomberg, in tema di Brexit e del suo impatto sull’IT, OpenText ha spiegato che circa il 10% del suo fatturato è stato generato in UK l’anno scorso.

OpenText dovrebbe chiudere l’accordo in 90 – 120 giorni e poi aggiungere i guadagni ai suoi conti. Barclays, che è stato il financial adviser dell’operazione, ha fornito un miliardo di dollari di debito per condurre in porto l’accordo. Lo riporta la stessa OpenText.

Dalla storica fusione Dell – EMC, frutto dell’accordo da 67 miliardi di dollari, è nata un’azienda da 74 miliardi di dollari, e che unisce sotto il cappello Dell Technologies le grandi famiglie di Dell e Emc, che si porta in dote Pivotal, Rsa, SecureWorks, VirtuStream e Vmware (quest’ultima rimane quotata in Borsa).

Autore: ITespresso
Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore