Dell potrebbe salvare Sharp dal fallimento

AziendeMarketing
Sharp Aquos Phone con schermo IGZO, super luminoso e brillante

Dell potrebbe investire in Sharp, per salvare il produttore della Tv Aquos dal fallimento

A correre in soccorso di Sharp, sull’orlo della bancarotta, potrebbe arrivare Dell. L’azienda texana sarebbe in trattative con Sharp per un investimento di 240 milioni di dollari. Lo riporta il Wall Street Journal. Il produttore delle Tv Aquos, che non è riusciuto ad ottenere un investimento pianificato della taiwanese Foxconn, si è vista tagliare il suo titolo al livello di “junk”, spazzatura. A inizio del mese Sharp ha espresso dubbi sulla propria capacità di sopravvivere, dopo aver previsto per fine anno nell’anno una perdita da 5.5 miliardi di dollari.

Kyodo News ha riportato a metà mese di un interessamento di Intel per le sorti di Sharp: Intel potrebbe investire 30-40 miliardi di Yen, diventando il suo principale investitore. Un’altra azienda pronta ad investire nel colosso di Osaka è Qualcomm. Ma ancora nulla è stato deciso. Infine Sharp nega di aver cercato alleanze con Hp, Intel, Microsoft, Google ed Apple, come erroneamente riportato dal giornale Asahi.

Il 29 novembre Sharp ha lanciato il suo nuovo smartphone di punta dotato di display IGZO LCD (come Asus Padfone 2). Si chiama Aquos Phone Zeta SH-02E, con schermo IGZO da da 4.9 pollici e 720p, ed è uscito in Giappone con NTT DoCoMo. Il punto di forza è la luminosità e la brillantezza del display, la stessa della gamma di televisori da cui mutua il nome.

Vuoi partecipare alla ricerca NetMediaEurope: quali i processi di acquisto per l’IT? In palio c’è un elicottero AR Drone!

Sharp Aquos Phone con schermo IGZO, super luminoso e brillante
Sharp Aquos Phone con schermo IGZO, super luminoso e brillante
Autore: ITespresso
Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore