Dell sceglie Amd

ComponentiWorkspace

Intel perde il monopolio con Dell. I nuovi server multiprocessori saranno
equipaggiati con chip a 64 bit targati Amd.

Un duro colpo per Intel, finora fornitore unico di Dell. La società americana ha deciso di usare i chip a 64 bit elaborati da Amd sulla nuova generazione di server multiprocessore in uscita entro la fine dell’anno. Secondo gli analisti, la scelta, che non è stata commentata da Dell, sarebbe da attribuirsi alla necessità di tagliare i costi e aumentare i profitti. L’azienda sta attraversando un momento difficile, secondo gli esperti, e deve riconsiderare le proprie strategie. I suoi principali concorrenti, tra cui Hp, Ibm e Sun Microsystems, si sono da tempo orientati verso i processori Amd, che hanno consentito loro, a detta di molti, di guadagnare terreno nei confronti di Dell. La svolta per ora è limitata ai server e non ai sistemi più strettamente consumer, ma riguarda comunque una fetta importante del business di Dell e soprattutto una fascia di mercato in crescita.

Autore: ITespresso
Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore