Deloitte-Google: Investire di più nell’IT negli uffici italiani

AziendeMarketingMercati e FinanzaWorkspace
Deloitte-Google: Le aziende italiane devono investire in tecnologia per i dipendenti
3 2 Non ci sono commenti

Le aziende italiane non aumentano la produttività a causa dei ritardi nell’IT negli uffici. Invece se investissero di più nelle nuove tecnologie, i dipendenti diventerebbero più efficienti

Il livello basso di produttività è uno dei gap che l’Italia dovrebbe superare. Deloitte-Google ha denunciato che le aziende italiane non forniscono un’opportuna infrastruttura tecnologica sul posto di lavoro: ma se non investono di più nell’IT, la produttività non decollerà mai negli uffici italiani.

Il rapporto ‘Digital collaboration. Delivering innovation, productivity and happyness’, condotto da Deloitte per Google, dopo aver intervistato un campione di 3.600 dipendenti provenienti da tutta Europa, ha stabilito che i dipendenti che utilizzano gli strumenti di collaboration sono il 20% più soddisfatti. Solo il 24% dei dipendenti italiani è soddisfatto degli strumenti forniti dalla propria azienda e solo il 9% lo è in merito agli strumenti di collaborazione digitale sul posto di lavoro. Inoltre i dipendenti sono il 17% più soddisfatti sul posto di lavoro quando accedono a strumenti digitali di collaboration di seconda generazione. Ma social media, sistemi di videoconferenza e strumenti di editing di collaborazione online in Italia non sono la regola, bensì eccezione. Una sparuta minoranza che fotografa il cronico ritardo italiano.

Nel dettaglio, appena il 47% di dipendenti italiani ha a disposizione servizi di videoconferenza mentre il 38% ha accesso a strumenti di editing di collaborazione online sul posto di lavoro. “In Italia – ha precisato Andrea Laurenza, Partner Deloitte dell’area Digital – il 60% delle persone utilizza strumenti di istant messaging, non sorprende quindi che vogliano farne uso per migliorare produttività e soddisfazione sul posto di lavoro, anche scalandone le capacità per condividere documenti e progetti”.

Del resto, solo il 30% delle PMI fa e-commerce. Da un’indagine Doxa emerge che appena il 56% delle PMI italiane sfrutta la Rete per promuovere le proprie attività e solo il 63% delle PMI ha un sito web.

Luca Giuratrabocchetta, Country Manager di Google Enterprise Italia conclude: “Le persone possono condividere documenti, messaggi istantanei o partecipare a videoconferenze nella loro vita privata. Tutto ciò ha aperto loro gli occhi rispetto al potenziale di questi strumenti applicato al posto di lavoro”. Le potenzialità negli uffici ci sono, ora è il tempo di coglierle.

Deloitte-Google: Le aziende italiane devono investire in tecnologia per i dipendenti
Deloitte-Google: Le aziende italiane devono investire in tecnologia per i dipendenti
Autore: ITespresso
Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore