Dentro il nuovo iPad: Apple usa ancora componenti Samsung

Dispositivi mobiliMarketingMobilityWorkspace
Il nuovo iPad con Vodafone, Tim e 3 Italia

È stato dissezionato il nuovo iPad: ebbene, anche il nuovo iPad utilizza chip targati Qualcomm, Broadcom, Samsung ed altri vendor di semiconduttori. La radiografia del nuovo iPad fatta da iFixit

Oggi il nuovo iPad va a scaffale negli USA ed altri paesi (fra una settimana è prevista l’uscita in Italia). Nonostante l’infuriare della guerra dei brevetti (ieri Samsung non è riuscita ad imporre il blocco in Olanda ed anche la Corte di Parigi ha respinto una causa intentata dal colosso sud-coreano), nonostante le crociate dei brevetti, Apple e Samsung rimangono partner. È stato dissezionato il nuovo iPad: ebbene, anche il nuovo iPad utilizza chip targati Qualcomm, Broadcom, Samsung ed altri vendor di semiconduttori.

La radiografia del nuovo iPad fatta da iFixit vede un chip cellulari Qualcomm LTE per il 3G ed il 4G. Broadcom si occupa del wireless (WiFi e Bluetooth). Ma anche Samsung mantiene un ruolo chiave nel nuovo iPad. Il processore A5X  è un dual-core stato arricchito con un quad-core grafico. Basato su tecnologia a risparmio energetico, è licenziato da Britain di ARM, ma – come nel passato – è prodotto da Qualcomm.

Ma Reuters afferma che la supply chain di Apple è tale per cui ciò che si trova dentro un iPad potrebbe non essere perfettamente identico a ciò che si trova in un altro iPad. Gli LCD Retina Display del nuovo iPad sarebbero infatti sia di Samsung che LG, ma quello smontato da iFixit sarebbe di Samsung.

La memoria NAND flash, impiegata per archiviare musica e video, è di Toshiba. Invece la giapponese Elpida fornisce i chip DRAM. Altri chiptrovati sono di Avago Technologies, Triquint Semiconductor e Fairchild.

iFixit radiografa i componenti del nuovo iPad
iFixit radiografa i componenti del nuovo iPad
Autore: ITespresso
Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore