Dialogo fra Microsoft e Yahoo!

Aziende

Colloqui informali seguono al gelo dell’Opa di Microsoft su Yahoo!

Dopo il silenzio, si riaccende il dialogo. Microsoft e Yahoo! avrebbero riaperto colloqui informali per uscire dallo stallo attuale. Lo riporta il Wall Street Journalcitando fonti vicine ai protagonisti. Si è trattato di chiacchiere informali in cui Microsoft ha chiarito a Yahoo! la sua visione di integrazione Internet. Di fronte al gran rifiuto di Yahoo! e al tentativo di siglare alleanze trasversali, per impedire o ritardare l’Opa, Microsoft aveva pensato a lanciare la proxy battle.

Ancora non è dato sapere se il dialogo porterà o meno all’accordo, ma è un passo avanti. Recentemente Microsoft aveva ribadito di non avere fretta.

Settimana scorsa Yahoo ha annunciato che avrebbe esteso la deadline per gli investitori, incluso Microsoft, per fare nomine, nel tentativo di prendere tempo contro una proxy battle con Microsoft.

Giorni fa News Corp di Rupert Murdoch ha annunciato di non volere combattere contro Microsoft per Yahoo!. Time Warner infine ha confermato che Aol come

business advertising è incedibile (ieri Aol ha comprato Beb o), ma può essere solo acquisita Aol Internet. Yahoo avrebbe voluto aggiudicarsi Aol per aumentare di valore.

Autore: ITespresso
Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore