Dialogue Flybook V33i HSDPA

PCWorkspace

Un notebook compatto e leggero, pensato per chi si sposta spesso e necessita
di essere sempre online

Tra gli aspetti sicuramente più interessanti di questo portatile ci sono le dimensioni e il peso, estremamente contenuti, ma anche le buone performance e il design ricercato. Flybook V33i si basa su una piattaforma Intel, con processore Pentium M733 ULV a 1,1 GHz e 1.024 Mbyte di memoria di sistema di tipo Ddr a 400 MHz, espandibili fino a un massimo di 2 Gbyte. Il chipset Ati Radeon Xpress 200M incorpora le funzione grafiche e può condividere fino a 128 Mbyte di memoria di sistema per le operazioni video. Per quanto riguarda l’archiviazione dei propri documenti, questo modello dispone di un disco fisso Toshiba da 40 Gbyte, ma non è disponibile un’ unità ottica interna. V33i è subito riconoscibile grazie agli accostamenti cromatici originali e all’utilizzo di materiali plastici di buona qualità e piacevoli al tatto. Le dimensioni sono di appena 235×155 mm, mentre lo spessore è di 31 mm. Anche il peso, particolare non trascurabile per chi è sempre in viaggio, è molto contenuto, con circa 1,2 Kg. Tra i pregi di questo Flybook c’è sicuramente la possibilità di essere utilizzato come notebook, ma anche come tablet Pc, semplicemente ruotando lo schermo Tft da 8,9?. Il pannello Tft, capace di una risoluzione di 1.024×600 pixel, è dotato di sistema touch screen e consente di inserire dati ed effettuare eventuali selezioni in modo diretto, tramite l’apposito stilo. Per poter sfruttare questa peculiarità non è stata installata la versione Windows Tablet Pc Edition, ma una ?comune? versione Windows Xp Professional, opportunamente corredata però di appositi software. Grazie infatti a programmi come Rite Pen e Rite Mail, è possibile utilizzare il Flybook come un vero blocco note sul quale prendere appunti, scrivere mail o documenti. In alternativa è sempre possibile gestire il Pc tramite la piccola, ma comoda tastiera integrata e il sistema di puntamento, che si avvale di un point stick sul lato destro e i pulsanti destro/sinistro del mouse replicati da ambo i lati. Tra gli aspetti più importanti di questo notebook vi è sicuramente la libertà di muoversi rimanendo sempre connessi a Internet e alla propria rete interna. Flybook V33i dispone adattatore Bluetooth 1.2, una scheda wireless per le connessioni senza fili basate sugli standard 802.11b/g e un modem Gprs/Edge/Umts per collegarsi a Internet in ogni circostanza, una volta inserita una Sim Card abilitata nell’apposito slot. Non solo, grazie alla scheda Sierra Wireless AirCard, questa versione dispone di connettività Hsdpa (High speed downlink packet access) per usufruire di velocità sino a 2 – 3 Mbps, rispetto ai 384 Kbps offerti dal sistema Umts. Sfruttando questa tecnologia sarà dunque possibile usufruire di una velocità analoga a quella di molti collegamenti Adsl odierni e sfruttare servizi audio e video come per esempio la videoconferenza o la videochiamata. Rispetto al precedente modello, dotato di Cpu Celeron, V33i offre prestazioni decisamente superiori e idonee per l’esecuzione di più programmi simultaneamente e per l’elaborazione di documenti anche molto complessi. L’autonomia complessiva misurata con la batteria di serie (3 celle e 2.400 mAh) è di 2 ore e 11 minuti, mentre con l’accumulatore opzionale da 6 celle abbiamo superato di poco le 4 ore. In definitiva, Flybook V33i può essere una valida soluzione per l’utente sempre in movimento, in virtù della buona trasportabilità e della possibilità di essere sempre connessi, indipendentemente dal luogo. Certamente però, il prezzo elevatissimo limita la possibile fascia d’utenza al campo esclusivamente professionale, ai manager e alle figure aziendali con maggiore importanza strategica. Ottima infine la garanzia, di ben due anni con formula on site.

Votazione: 82

Autore: ITespresso
Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore