Le dieci minacce alla sicurezza di WhatsApp

CyberwarMarketingSicurezza
Whatsapp cripta i messaggi su Android
0 0 Non ci sono commenti

La messaggistica istantanea di Whatsapp è nel mirino di 10 tra frodi, malware, spam. Ecco quali vulnerabilità, non solo dell’app ma soprattutto derivanti dall’approccio degli utenti, possono compromette la sicurezza della popolare app

Le 10 minacce alla messaggistica istantanea di Whatsapp derivano non solo e non tanto da alcune vulnerabilidà dell’applicazione di messaggoistica, ma soprattuttodagli “approcci sopra le righe” degli utente che chiedono un servizio gratuito, a volte pretendono di spiare i propri contatti od ottenere sticker come sulla concorrente Line.

Quando i Mac iniziarono ad acquisire popolarità, vennero presi di mira: gli hacker volevano dimostrare che anche un ecosistema ermetico come quello di Apple, ha le sue falle. La diffusione nel mainstream porta le applicazioni nell’occhio del ciclone sicurezza. Lo stesso fenomeno è accaduto con la piattaforma mobile di Google: abbiamo così imparato che Android prende i virus.

Il cyber-crimine ha sempre messo nel mirino i programmi più utilizzati: i principali obiettivi oggi sono diventate le applicazioni mobili. E WhatsApp, con 500 milioni di utenti attivi mensili, 700 milioni di foto e più di 100 milioni di video inviati al giorno, acquisita da Facebook per 19 miliardi di dollari, è oggi l’app sotto i riflettori. Quella che tutti vorrebbero “bucare”.

Se l’applicazione era già sotto attacco quando era un’app stand alone, dopo la maxi acquisizione di Facebook l’ha messa nelle prime posizioni della lista nera dei cyber-criminali. Ma le maggiori frodi associate all messaggistica istantanea non si trovano dentro di essa, ma – nella maggior parte dei casi – hanno a che vedere con altre apps o trucchi che vengono associati a WhatsApp: per eliminare l’ultima ora di connessione, per spiare i messaggi dei nostri contatti o per sapere da dove uno sta inviando i messaggi. Sono la mancanza di fiducia, la paranoia, la mancanza di moralità e rispetto di alcuni utenti verso altri, gli approcci che mettono in pericolo Whatsapp.

Phishing, spam, malware, scam, messaggi inviati da utenti sconosciuti, Whatsapp gratis o a pagamento, apps illegali o anche solo non ufficiali: ecco una panoramica sulle 10 minacce che corrono sulla messaggistica più popolare. Ecco le trappole in cui non bisogna cadere, anche se le promesse appaiono allettanti.

Le dieci frodi contro WhatsApp

Image 1 of 10

I messaggi da numero sconosciuto su Whatsapp
Chi è il misterioso sconosciuto che scrive su Whatsapp? Quale regalo misterioso ci è stato inviato? Occhio ai link sconosciuti su Whatsapp: phishing, trojan per prosciugare il credito e malware sono sempre in agguato. L'epidemia corre sull'app: meglio non aprire ciò di cui non siamo certi, anche se appare invitante.

Autore: ITespresso
Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore