Le dieci funzionalità-chiave di Android 5.0 Lollipop

ManagementMarketingMobile OsMobilitySistemi OperativiWorkspace
Android Lollipop al giro di boa del 20%
2 0 1 commento

Ecco i modelli che riceveranno l’upgrade. Intanto, passiamo in rassegna le dieci funzionalità più interessanti di Android 5.0 Lollipop

Android 5.0 Lollipop è arrivato: hanno la nuova piattaforma il tablet Nexus 9 e lo smartphone Nexus 6, mentre l’upgrade sta coinvolgendo Nexus 4 e 5, i tablet Nexus 7 e 10 e gli smartphone Motorola e HTC, noti come Google Play Edition (in vendita solo negli Stati Uniti). Si sono aggiornati anche la seconda edizione di Moto X e Moto G, Moto G con 4G LTE e Moto E. Entro la fine dell’anno adotterà l’update Lg G3 con Android 5.0 Lollipop. Tutta la gamma Sony Xperia Z si aggiornerò a Lollipop. Invece HTC ha confermato che l’upgrade riguarderà una selezione di HTC One (M8) e HTC One (M7). Samsung ha inviato un Tweet per annunciare l’update a Lollipop di Galaxy Note 4. Huawei progetta l’update per il suo modello di punta, Ascend Mate 7. Passiamo in rassegna le dieci funzionalità più interessanti di Android 5.0 Lollipop, nome in codice Android L.

Le 10 funzionalità di Android 5.0 Lollipop
Le 10 funzionalità di Android 5.0 Lollipop

Nuovo modello di email

email-marketing2Google ha rielaborato l’app email per Android: l’inbox appare con il messaggio aperto, per non perdere di vista le email in arrivo. La posta elettronica adotta l’estetica e l’interfaccia utente del Material Design di Google.

In tandem con il multitasking di Lollipop, l’email diventa più user-friendly su tablet.

Le novità partono dal design: le schermate di Android sono più ordinate grazie alle rappresentazioni a griglia, schede, animazioni, effetti di illuminazione, profondità e ombre.

 

Modalità salva-batteria

Battery life is an important factor for many smartphone usersAndroid 5.0 Lollipop è la prima versione che scommette sulla modalità salva-batteria, dopo aver risolto una falla che provocava un eccessivo consumo di batteria da parte del modulo WiFi. Ora il sistema rileva quando il dispositivo è a livello basso ed in automatico ridurrà il carico della CPU e la luminosità dello schermo, fra le altre cose. Secondo Google, l’opzione regala altri 90 minuti di energia. Il lock screen indicherà quando c’è bisogno di carica.

Migliorie di setting veloci

main-battery-picIl menu swipe down prevede alcune scorciatoie, per attivare la modalità torcia od altre funzionalità.

 

Supporto a 64-bit

Nvidia shows off Tegra K1 processor at CESAndroid Lollipop è la prima versione del sistema operativo di Google con il supporto ai processori a 64-bit, una funzionalità introdotta da Apple già in iOS 7, per consentire a più task di avvenire in simultanea. Una CPU a 64-bit significa che gli smartphone e i tablet Android possono usare più RAM, a differenza dei chip a 32-bit.

Il primo Android Lollipop a fare uso del supporto a 64-bit debutta su Google Nexus 9, dotato di chip Nvidia Tegra K1. Android Lollipop supporterà anche il software library ART, più veloce del doppio di Davik.

Lo Smart Lock blinda i tesori

cyber-padlockSmart Lock offre a Lollipop una sorta di bonus, dedicato a chi combina i device Android con la wearable Tech, la tecnologia indossabile.

Smart Lock permette di accoppiare i dispositivi, uno smartwatch e uno smartphone, per esempio, via via NFC o Bluetooth. Google afferma che l’opzione di sicurezza si estende dagli smartwatch alle cuffie Bluetooth headphones e alla smartcar, dopo aver effettuato il pairing, cioè il riconoscimento reciproco.

Grazie a Smart Lock gli utenti non possono collegarsi fisicamente al device abbinato via lock screen Ciò significa che una connessione è constante con i device approvati.

Controllo notifiche

Notification improvements in Android Lollipop 5.0Con Lollipop, oltre a cambiare aspetto e a poter essere visualizzate e rimosse anche con lo schermo bloccato, le notifiche sono riunite per app e si possono eliminare tutte in una volta, con un unico comando. Per quanto riguarda la gestione delle notifiche di singole app, c’è una funzione dedicata per disattivarle, meno nascosta che in precedenza.Le configurazioni prevedono tre modalità: tutte le notifiche attive, tutte le notifiche disattivate (premendo il tasto del volume) e l’attivazione delle sole notifiche segnate come prioritarie.

Supporto hardware
SmartphonesLa frammentazione di Android è segno dell’eccessiva popolarità dell’OS, ma è un problema da risolvere. Le aziende fanno spesso trascorrere settimane o mesi per personalizzare il codice per girare sulla versione di Google. Ciò rallenta l’upgrade.

Nuovo look

Android L developer previewMaterial Design è la carta vincente di Google. Material Design è la modalità con cui Google ha ridesegnato l’interfaccia utente di Android, per farlo girare attraverso molteplici device, a prescindere dalla dimensione dello schermo.

Lollipop sfrutta una solida palette colarata ed effetti animati, un design più snello per transazioni più fluide fra le task.

Material Design dà anche profondità a Lollipop aggiungendo ombreggiature, regalando maggiore realismo ad apps ed icone.

Il design inoltre estende ad Android il pannello notifiche, che presenta informazioni nella forma di card.

Miglior sicurezza con Knox

Digital security padlock red imageAndroid, dopo essere stato additato come sistema operativo insicuro, gioca la carta Knox per migliorare la propria reputazione. Knox incorporate funzionalità chiave come le modifiche SE Linux create dal governo USA per rafforzare il kernel Linux, ed altri sistemi per proteggere il sistema operativo e le applicazioni contro malware ed ccessi non autorizzati. Knox è il supporto a un container sicuro, un’area protetta che mantiene isolati applicazioni sensibili e dati dal resto del device.

È solo l’inizio
horizonL’approccio open di Google ad Android è una strategia che permette agli sviluppatori, scrittori di codici ed aziende IT di modificare e rilasciare i prodotti sulla piattaforma senza difficoltà. Un approccio open in contrasto con la chiusura del più sicuro Apple iOS. Android è a centro dell’innovazione. Lollipop guarda al futuro e va nella direzione giusta.

Autore: ITespresso
Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore