Difendiamo la nostra privacy

Sistemi OperativiWorkspace

Disattivare le funzioni di Word contenenti informazioni personali

Quando con Word digitiamo un documento che verrà visualizzato anche da altri utenti, pensiamo di essere al sicuro, e che non ci sia bisogno di fare granché per mantenere integri i nostri dati.. Eppure Word memorizza parecchie informazioni relative al documento all’interno di esso, informazioni che non sempre gradiremmo fossero note agli altri, e che sarebbe preferibile tenere nascoste o eliminare del tutto. Prima di distribuire ad altri utenti una copia del vostro documento, è meglio visualizzare le informazioni “invisibili” e decidere se sia opportuno includerle. In caso negativo è possibile eseguire una serie di operazioni per impedire la distribuzione di informazioni nascoste o eliminate che potrebbero essere rimaste nel documento. Per esempio, la funzione relativa alla memorizzazione di più versioni di un documento consente di raccogliere più versioni di un documento di Word all’interno di uno stesso file. È molto semplice per chiunque accedere alle versioni precedenti, utilizzando i comandi disponibili nel documento. Aprendo il file in un editor di testo o in un editor di file binari di basso livello, è possibile visualizzare le informazioni “nascoste” relative ai numeri casuali utilizzati per migliorare le funzioni di unione o inserite selezionando la casella di controllo Consenti salvataggio veloce (menu Strumenti, comando Opzioni, scheda Salva).

Autore: ITespresso
Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore