Digital Magics è l’incubatore di startup innovative a Milano

AziendeMarketingStart Up
Digital Magics annuncia l'aumento di capitale in opzione
0 0 Non ci sono commenti

Il venture incubator milanese, fondato da Enrico Gasperini, è nato per favorire la cultura dell’imprenditorialità e del rischio, dare un contributo alla crescita economica e all’occupazione giovanile. Digital Magics si presenta

A poche settimane dall’approvazione del Decreto 2.0, ITespresso.it racconta Digital Magics, dal 2008 incubatore di startup innovative, fondato a Milano da Enrico Gasperini. Il venture incubator milanese è nato per favorire la cultura dell’imprenditorialità e del rischio, per dare un contributo alla crescita economica e dare una mano all’occupazione giovanile. Digital Magics fornisce servizi per supportare l’innovazione, la nascita e lo sviluppo di startup innovative, e le accompagna nelle fasi successive di ricerca di capitali da parte di investitori privati e pubblici, italiani e internazionali. Il modello dell’incubatore è unico in Italia e si basa sul Digital Magics LAB. Il team cerca, identifica, analizza e lancia le nuove iniziative, offrendo alle startup servizi di mentorship, finanziari, amministrativi, strategici, logistici, tecnologici e di marketing e comunicazione oltre a sostenere il business management in grado di velocizzare il processo di crescita dell’impresa. Digital Magics ha contribuito all’avvio di 30 startup, creando oltre 300 posti di lavoro con un’età media dei collaboratori intorno ai 30-35 anni. L’incubatore ha investito circa 10 milioni di euro di capitale proprio e derivati dagli exit.

Ricordiamo che le startup innovative sono società di capitali, costituite anche in forma di cooperativa che rispondono a requisiti molto precisi: non è possibile il modello di scatole che contengono altre scatole; la start up è orientata allo sviluppo, alla produzione e alla commercializzazione di prodotti o servizi innovativi; il valore della produzione non deve oltrepassare i 5 milioni all’anno. La domanda d’iscrizione avviene in forma telematica con firma digitale, il tutto attraverso una Comunicazione Unica al registro delle imprese, all’Agenzia delle Entrate, all’INPS e all’INAIL tramite il software gratuito ComUnica. La registrazione avviene su registroimprese.it: è necessario disporre di un dispositivo (Smart Card o Token del costo il primo di circa 25 euro e di 70 il secondo) per la firma digitale rilasciato dalla camera di commercio o da qualsiasi certificatore accreditato. La registrazione è gratuita e l’identificazione avviene tramite CNS o user id e password.

Digital Magics, incubatore di Start-up a Milano @ shutterstock
Digital Magics, incubatore di Start-up a Milano
Autore: ITespresso
Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore