Digital Magics lancia una startup nel mondo dell’alta finanza

AziendeMarketing
2 7 Non ci sono commenti

Digital Magics ha avviato il processo di fusione di Prestiamoci, l’unica startup italiana autorizzata come finanziaria da Banca d’Italia per la gestione di una piattaforma di prestiti fra privati su internet, con TrustBuddy International AB: l’unica società di Peer-to-Peer Lending al mondo a essere quotata in Borsa

Digital Magics ha avviato il processo della settima cessione di una società. In particolare, è previsto che Prestiamoci, l’unica startup italiana autorizzata come finanziaria da Banca d’Italia per la gestione di una piattaforma di prestiti fra privati su internet, si fonderà con TrustBuddy International AB: l’unica società di Peer-to-Peer Lending al mondo a essere quotata in Borsa.

Il valore dell’operazione, che prevede l’acquisto del 100% delle azioni di Agata (società che detiene e gestisce il marchio Prestiamoci), spiega una nota e racconta MF-Dj, ammonta complessivamente a 5,3 milioni di euro di cui 1,5 saranno corrisposti per cassa e 3,8 milioni in azioni di TrustBuddy, a una valutazione di mercato che sarà fissata in prossimità del closing. In aggiunta i soci di Prestiamoci riceveranno 10 milioni di opzioni di acquisto delle azioni di TrustBuddy, con rapporto di concambio 1 opzione 1 azione entro il 2018 e uno strike price pari al 160% del prezzo medio del titolo in prossimità del closing. L’operazione è soggetta a due diligence e ad approvazione delle autorità competenti e il closing sarà effettuato entro due settimane dall’ottenimento di dette autorizzazioni.

Enrico Gasperini, Digital Magics
Enrico Gasperini, Digital Magics

Jens Glasø, ceo di Trustbuddy, afferma: “Prestiamoci e TrustBuddy formano una grande squadra e insieme dimostreremo che il tutto è maggiore della somma delle sue parti. Prestiamoci aiuterà l’accelerazione del prodotto e l’ulteriore diversificazione dei prodotti offerti da TrustBuddy. Questa acquisizione è parte della strategia a lungo termine di TrustBuddy per diventare l’operatore P2P più diversificato del mondo e non vediamo l’ora di lavorare a stretto contatto con i nostri nuovi colleghi di Prestiamoci, che rafforzeranno il management del gruppo TrustBuddy”.

Michele Novelli, Partner di Digital Magics e Managing Director di Prestiamoci, ha dichiarato: “È incredibile l’interesse che, in questi ultimi mesi, si è concretizzato nei confronti della startup: il rilancio guidato da Digital Magics ne ha accresciuto velocemente il valore, dimostrando una volta di più che la capacità di esecuzione è fondamentale per il buon esito di un’iniziativa. Siamo poi molto orgogliosi del fatto che il modello e la piattaforma costruiti siano stati ritenuti scalabili e replicabili in altri Paesi, cosa che rende Prestiamoci, a tutti gli effetti, la principale piattaforma su cui basare il P2P di lungo periodo del nuovo gruppo di TrustBuddy, in via di formazione”.

Enrico Gasperini, Fondatore e Presidente di Digital Magics, dichiara: “Siamo estremamente soddisfatti dell’accordo che ha avviato il processo di acquisizione di Prestiamoci da parte di un player così importante come TrustBuddy. Si tratta della settima exit per Digital Magics. L’ottimo risultato raggiunto, soprattutto considerando lo stato iniziale dell’ecosistema del venture capital in Italia, dimostra come il nostro incubatore e il ‘Digital Magics Angel Network” siano davvero abili a muoversi anche a livello internazionale per trovare e coinvolgere finanziatori e compratori delle startup digitali, in cui investiamo e crediamo”.

 

Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore