Digitale terrestre: ecco il calendario per l’addio all’analogico

Marketing

Il comitato nazionale Italia digitale ha posticipato al 15 ottobre 2010 l’inizio delle operazioni di spegnimento definitivo del segnale analogico

Le regioni d’Italia interessate dovranno aspettare ancora un po’ prima di vedersi spegnere definitivamente il segnale tv analogico.

La decisione arriva direttamente dal comitato nazionale Italia digitale, presieduto da Paolo Romani, vice ministro allo sviluppo economico con delega alle Comunicazioni. Inizialmente, le operazioni di spegnimento erano state previste per il primo semestre di quest’anno, successivamente rinviate al 15 settembre 2010, mentre ora slitteranno di un mese.

Le nuove date della tabella di marcia decise dal comitato, composto anche dai rappresentanti di Agcom, Regioni, associazioni di tv locali ed emittenti nazionali, produttori e distributori, sono: il Piemonte orientale e la Lombardia, le province di Parma e Piacenza, 15 ottobre-26 novembre; per l’Emilia Romagna, 27 novembre – 2 dicembre; per il Veneto, incluse le province di Mantova e Pordenone, 30 novembre – 10 dicembre; il Friuli Venezia Giulia, 3 dicembre – 15 dicembre; per la Liguria l’operazione è posticipata al 2011.

Autore: ITespresso
Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore