Digitale terrestre Ue entro il 2012

NetworkProvider e servizi Internet

La televisione analogica nell’Unione europea ha gli anni contati

La Commissione Europea ha proposto ieri la completa conversione della televisione analogica a digitale entro l’anno 2012. 25 paesi dell’Unione europea dovranno provvedere al passaggio di standard, sulle orme di Svezia, Finlandia e, seppur lentamente, Italia. Il mercato Ue dei decoder digitali dovrebbe essere pari circa a una ventina di milioni di unità annuali.

Autore: ITespresso
Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore