Dischi nella rete

LaptopMobility

Come salvare e condividere dati, a un prezzo ragionevole

Quando si mettono in rete due o più PC, il primo problema che emerge è quello della condivisione dei file: inevitabilmente accade che il foglio Excel che dovete elaborare su una macchina è contenuto nel disco di un’altra e proprio quando vi serve quel PC è spento! La soluzione migliore per questo tipo di problemi è predisporre dei dischi collegati non a uno dei PC, ma direttamente alla rete, tramite un’interfaccia Ethernet 10/100. Questi apparecchi vanno sotto il nome di NAS (Network Attached Storage, dischi collegati in rete) erano, fino a poco tempo fa, costosissimi, e servivano solo negli uffici. Bene, ora non è più così: esistono diversi prodotti di questo tipo sotto i 500 euro. Ma quello di Netgear è davvero economico: con una spesa di 130 euro è possibile lavorare con un apparecchio in grado di collegare alla vostra rete ben 2 hard disk, per un massimo di 1 Tb (1000 Gb) di capacità. Attenzione, però: l’SC101 viene fornito senza memorie, sta a voi inserire i vostri dischi preferiti (con interfaccia ATA6, gli ATA5 non sono compatibili così come i Serial ATA, basta che chiedete il modello giusto al negoziante). Una volta dotato dei dischi, l’SC101 va configurato installando un driver apposito su ogni PC. In questo, il Netgear si rivela diverso dai normali NAS. In effetti, il prodotto Netgear usa una particolare tecnologia (Z-SAN, di Zetera) e, dopo l’installazione dei driver, il disco viene visto da ogni PC come fosse una normale unità di Windows, con un notevole guadagno in termini di versatilità d’uso. Certo, non mancano le controindicazioni (la velocità è circa un quinto di quella dei dischi esterni USB 2.0, i driver sono disponibili solo per macchine Windows Xp o 2000), ma se lo scopo è condividere i dati a basso costo e con minime complicazioni, l’apparecchio Netgear è davvero da prendere in considerazione.

Autore: ITespresso
Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore