Display Lcd professionali

Aziende

Fujitsu Siemens Computers propone una serie di display ScenicView progettati per garantire un ambiente di lavoro più sano

Le tre nuove linee di monitor Lcd sono state create per soddisfare le diverse esigenze degli utenti professionali. Due di queste, le linee Premium e Business, sono caratterizzate da un design innovativo con un look-and-feel elegante e comune per tutta la linea, sono inoltre dotate di un menu Osd (On Screen Display) semplice e intuitivo. A seconda della linea, i monitor sono disponibili nelle versioni da 15, 17, 19 e 20 pollici. Il design esclusivo dei nuovi display ScenicView consente di regolare, a seconda del modello, la distanza fra il bordo inferiore dello schermo e la scrivania da un minino di 60 millimetri ad un massimo di 180 millimetri, garantendo così una postura corretta. Un ampio angolo di inclinazione dei monitor previene le tensioni cervicali e può essere utilizzato anche da utenti che indossano lenti a focale variabile. I prodotti della gamma ScenicView Premium offrono un ambiente di lavoro ottimale per la grafica professionale, per le applicazioni multimediali e per l’utilizzo di Cad. Un angolo di visuale verticale e un orizzonte di 178 gradi assicurano una perfetta visione delle immagini. Inoltre, gli utenti hanno la possibilità di ruotare il monitor di 90 gradi per lavorare con il formato verticale ottimizzando l’impiego del monitor con programmi di videoscrittura e applicazioni Web. Inoltre, la ScenicView IT Suite conterrà, a partire da Maggio, un pacchetto software di gestione comprendente i programmi Display View, PivotPro e LiquidView. La presenza dell’interfaccia DDC CI non solo consente di ricavare automaticamente i dati per l’inventario delle risorse IT, ma rende i display Premium utilizzabili anche negli ambienti gestiti in remoto. La gamma Business propone anche un coperchio posteriore e un passacavi per mantenere ordinata la scrivania.

Autore: ITespresso
Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore