Disponibile Adobe Acrobat XI che si apre a cloud e a mobile

Management

SLIDESHOW – In Adobe Acrobat XI sono stati migliorati i servizi di integrazione con cloud e dispositivi mobile. L’integrazione con Office, PowerPoint e Sharepoint è oramai del tutto compiuta

L’evoluzione delle proposte software per le aziende segue in questo periodo due direttrici fondamentali: la prima riguarda l’apertura all’integrazione con i social network e la seconda l’utilizzo in cloud e la possibilità di sfruttare le potenzialità di un’applicazione come servizio. Adobe Acrobat XI, annunciato quasi in concomitanza con Windows 8, è ora disponibile per il download anche in lingua italiana. La concomitanza dell’annuncio con Windows 8 non è comunque casuale, perché la versione Acrobat XI oltre a guadagnare l’esportazione dei documenti Pdf in Microsoft PowerPoint è pensata per agevolare il suo utilizzo anche sui tablet, quindi in modalità touch.

Adobe Acrobat XI comprende Acrobat XI Pro, la versione Standard e Adobe Reader XI; i servizi cloud integrati per la creazione di modulistica e la successiva raccolta di analisi e dati hanno bisogno anche di Adobe FormsCentral, trasparente e immediata invece l’integrazione con Office e Sharepoint. nel primo caso si possono salvare direttamente dall’applicazione i file Pdf in semplici file non solo di Word o Excel ma anche come presentazioni di PowerPoint, ma anche – al contrario – utilizzare parti intere di Pdf in documenti Office, o addirittura come pagine Web. Sono presenti comunque le consuete funzioni di protezione Adobe Acrobat per evitare la copia

Per quanto riguarda l’utilizzo con i dispositivi mobile, gli utenti possono usare Adobe reader non solo per visualizzare i Pdf in mobilità ma anche per aggiungere note, commenti, così come per compilare, firmare e ri-salvare i moduli. Gli applicativi Acrobat XI e Reader XI possono essere distribuiti sui dispositivi mobile anche come applicazioni virtuali con la gestione centrale da Microsoft App-V e Citrix.

Il listino prevede un costo di licenza per Adobe Acrobat XI di 349 euro (Iva esclusa) per la versione Standard, Acrobat XI Pro ocosta invece 559 euro. L’upgrade costa invece circa il 50 percento in meno. E’ possibile scaricare una versione di prova direttamente dal sito Adobe. La soluzione Adobe FormsCentral, offerta come servizio in abbonamento costa 14,75 euro al mese.

Adobe Acrobat XI slideshow

Adobe Acrobat XI La schermata di accoglienza

Immagine 1 di 7

Questi sono gli strumenti presentati quando si avvia per la prima volta Adobe Acrobat XI

 

Autore: ITespresso
Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore