Disponibile Microsoft DPM

CloudServer

Microsoft ha reso disponibile a livello globale la propria soluzione System Center Data Protection Manager

La proposta Microsoft promette di abbattere i costi di proprietà per le soluzioni di backup e restore, mentre nello stesso tempo apre nuovi scenari per la continuità del business e la protezione dei dati. Il rilascio del DPM rientra nella realizzazione del progetto di Microsoft per la realizzazione di uno standard universale per lo storage distribuito. La società sta collaborando con i propri partner industriali per fornire funzioni di alto livello a una serie di dispositivi, Pc e server in grado di garantire un basso costo di proprietà. L’obiettivo di Microsoft è quello di offrire a Windows la possibilità di gestire lo storage a costi competitivi rispetto a quelli di altre soluzioni presenti sul mercato e focalizzate su tecnologia SAN o su soluzioni remote installate sui desktop degli utenti.Il costo suggerito per una licenza server DPM è di 950 dollari.

Autore: ITespresso
Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore