Divisione Informatica MediaTheatre DV5 Home Advanced

LaptopMobility

Un sistema multimediale capace di sostituire il lettore Dvd e il videoregistratore Vhs, grazie al sistema operativo Media Center e alla sua facilità d’uso

Nonostante l’aspetto molto elegante e piacevole, che lo rende estremamente simile a un componente per un impianto Hi-Fi o Home cinema, MediaTheatre è a tutti gli effetti un Pc, con tutti i vantaggi che questo comporta. Il case Dign HV5 è realizzato in alluminio, rifinito in ogni particolare e integra un display multifunzione sul quale è possibile far comparire ogni genere di informazione. Inoltre il ricevitore integrato è compatibile con il telecomando fornito in dotazione con il sistema operativo e non sarà dunque più necessario utilizzare lo scomodo ricevitore esterno. All’interno del cabinet c’è molto spazio e permette di installare schede madri e schede aggiuntive a piacimento mentre, per quanto riguarda le unità da 31/2″ e 51/4″, se ne possono montare due e una, rispettivamente. Nonostante l’abbondanza di spazio, HV5 può montare solo alimentatori micro-Atx e, in questo caso, è stata scelta un’unità Fortron da 270 Watt, silenziosa e affidabile. Per quanto riguarda la piattaforma hardware, Divisione Informatica ha scelto di sfruttare le recenti tecnologie offerte dai sistemi Intel di ultima generazione, utilizzando la motherboard D915PBL, una Cpu Pentium 4 530 a 3 GHz e 1 Gbyte di memoria Ddr2 a 533 MHz. Per garantire massimo spazio per l’archiviazione dei dati e per la registrazione dei programmi Tv è stato scelto il disco fisso Hitachi da 250 Gbyte e interfaccia Serial Ata e buffer da 8 Mbyte. L’unità Dvd è invece un Lg Gsa4163B capace di scrivere supporti Dvd+DL a 4x, i Dvd+R/-R a 16x e i +Rw/-Rw a 8x e 6x rispettivamente. Durante la lettura dei film in Dvd si è dimostrata sufficientemente silenziosa anche se è possibile avvertire un leggero sibilo costante. La scheda video è un Asus EAX300SE con Vpu Radeon X300SE e 128 Mbyte di memoria interfacciata tramite un bus a 64 bit. Le performance durante la riproduzione di filmati DivX e Dvd-Video sono ottime, mentre i risultati con i test 3d sono insufficienti per poter giocare agli ultimi titoli. La dotazione comprende inoltre una scheda di rete wireless Netgear compatibile con lo standard 802.11g e una scheda Tv Hauppauge WinTV PVR- 150MCE. Quest’ultima offre capacità di registrazione da Tv e Radio e di acquisizione Mpeg2 in tempo reale con bitrate compresi tra 2 e 12 Mbps, in formato Pal e Ntsc. Molto interessanti, anche se a nostro parere un po’ artigianali, le soluzioni scelte per ridurre il rumore e mantenere il Pc ben raffreddato. Per la Cpu è stato scelto il dissipatore Coolermaster Hyper48, realizzato in rame (pesa 828 grammi) e dotato di quattro heatpipe con ventola tachimetrica a bassa velocità di rotazione (minimo 1400 rpm). Il dissipatore tradizionale della scheda video è stato sostituito da uno di tipo passivo, anch’esso con heatpipe e un grosso radiatore che circonda la scheda su ambo i lati. Tuttavia il fissaggio e la disposizione sfavorevole di alcuni componenti ha obbligato il produttore e piegare il tubo di raffreddamento e a fissare il tutto con una grossa quantità di colla a caldo.

Autore: ITespresso
Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore