Dmitri Skylarov sarà rilasciato

Workspace

Il programmatore russo recentemente arrestato ha accettato un patto che lo rende libero

Arrestato per aver mostrato durante una conferenza la facilità con cui era possibile superare i sistemi di protezione degli e-book di Adobe, Skylarov torna libero. Ha accettato in questi giorni un patto per il quale testimonierà contro lazienda per la quale lavora, la Elcomsoft, trasferendole effettivamente la responsabilità dellaccaduto. La Elcomsoft ha accettato con gioia il patto che la libera finalmente dalla gravosa responsabilità di avere visto arrestare uno dei suoi sviluppatori. Cè da chiedersi quante aziende europee o americane farebbero lo stesso per un proprio dipendente. La dichiarazione ufficiale recita La Elcomsoft è convinta del fatto che né lei, né tantomeno Skylarov hanno effettivamente compiuto un atto criminale e che alla fine il governo americano farà cadere ogni accusa al riguardo Nel momento in cui Skylarov darà la sua testimonianza ogni accusa a suo carico verrà eliminata, ma resterà comunque per un anno sotto il controllo del tribunale e sarà obbligato a telefonare per controllo una volta al mese. Se alla fine la Elcomsoft sarà ritenuta colpevole, si troverà a pagare una multa di 2,25 milioni di dollari.

Autore: ITespresso
Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore