DoCoMo si interessa agli effetti sociali del wireless

MobilityNetworkWlan

L’operatore giapponese ha annunciato la prossima creazione di un
istituto di ricerca per sondare gli effetti sociali dei telefoni
cellulari.

Come dichiarato dalla società in una nota, si chiamerà Mobile Society Research Institute, sarà indipendente e dovrà occuparsi di chiarire quali sono gli aspetti, sia positivi che negativi dei telefoni cellulari. Un team di specialisti, provenienti da diversi settori, analizzerà gli effetti presenti e futuri della comunicazione mobile, comunicandone poi i risultati attraverso studi, pubblicazioni o simposi disponibili al pubblico. Quattro le principali aree di interesse. In primis l’effetto sulla società e la cultura, a cominciare dall’etichetta dell’uso dei telefonini, alla crescente diffusione della “mail culture”, che, per esempio, comporta l’uso crescente di emoticon. Poi le questioni di legalità e sicurezza: con il crescere dell’uso dei cellulari, crescono le vulnerabilità degli stessi e delle infrastrutture, ceh vengono sfruttate dallo spam, per esempio: lo studio servirà alla valutazione delle contromisure. Quanto all’impatto sull’industria, lo studio analizzerà l’effetto della diffusione dei dispositivi mobili nei diversi settori. Infine, i telefoni cellulari verrano analizzati come infrastruttura sociale, tenendo conto della psicologia sociale, valutando il ruolo che hanno, ad esempio, di strumento indispensabile per lo scambio di informazioni nei casi di disastri naturali. Direttore dell’istituto sarà Takemochi Ishii, professore della University of Tokyo e attuale CEO del Tokio Marine Research Institute.

Autore: ITespresso
Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore