Doctorow guarda con sospetto alle normative Internet italiane

Autorità e normativeNormativa

Emendamento D’Alia, Ddl sicurezza, proposte di legge Carlucci e Barbareschi: bloccare Internet può diventare un colpo mortale per la creatività della Rete italiana? La parola al guru dei media Doctorow

La Rete italiana da settimane è in fibrillazione a causa del Pacchetto Sicurezza , in cui l’ emendamento D’Alia rappresenta una spada di Damocle sul Web 2.0 italiano, ma anche per una serie di proposte di legge che, dagli onorevoli Carlucci a Barbareschi , vogliono “regolamentare” Internet e copyright. Ma regole anacronistiche rischiano di ingessare il passato, e chiudere le porte al futuro.

Bullismo e discorsi violenti sono reati e si deve continuare a fare quel che si è fatto sinora: trovare i responsabili, perseguirli e chiedere a chi ha diffuso quei contenuti di rimuoverli”, afferma Cory Doctorow di Boing.Boing.net.

Il guru dei media, Doctorow, in visita in Italia, ha detto a Reutersche bloccare Internet può diventare un colpo mortale per la creatività della Rete italiana. Ecco perché: Doctorow spiega che filtrare contenuti con sanzion i, è fantasienza: vuol dire uscire dal dialogo culturale del XXI secolo.

Doctorow èpaladino della condivisione dei contenuti e mette online i suoi racconti di fantascienza. Creatività significa copiare, metabolizzare e rielaborare: è insomma un processo che comprende anche la copia. Ai Betales che iniziarono suonando pezzi di altri in un garage, nessuno disse “Siete dei ladri e dovete smettere di copiare…”. E divennero i Beatles, uno dei più grandi fenomeni del XX secolo.

Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore