Dominio .eu: una nuova identità web delle istituzioni europee

Network

I siti delle istituzioni europee inizieranno a funzionare sotto il nome di
dominio di primo livello .eu a partire dal 9 maggio 2006, in occasione della
Giornata dell’Europa

BRUXELLES. Margot Wallström, vicepresidente della Commissione Europea, responsabile per le relazioni industriali e la strategia della comunicazione, ha affermato: “La nuova identità web delle istituzioni è simbolica. L’UE dovrebbe essere imperniata meno su “istituzioni” e più su “europei”. Il dominio “.eu” renderà più visibile l’UE su Internet e quindi anche ai suoi cittadini.” Europa.eu diventerà il “marchio” unico su Internet e il punto unico di accesso online alle istituzioni e agenzie dell’UE. Tutte le istituzioni e agenzie dell’UE, passano al nome EUROPA, e i loro indirizzi internet diventano parte della famiglia “europa.eu”. Gli attuali indirizzi ” .int” delle istituzioni continueranno ad essere accessibili per un periodo transitorio almeno un anno. Il nuovo dominio internet “.eu” che è stato avviato sotto la responsabilità del Commissario Viviane Reding, responsabile per societa’ dell’informazione e i media, è stato aperto al pubblico il 7 aprile 2006 e si è dimostrato subito molto popolare, con più di un milione di nomi registrati a tutt’oggi. La realizzazione dei cambiamenti infrastrutturali è stata assicurata dalla Direzione generale Informatica sotto la responsabilità del vicepresidente Kallas. [ StudioCelentano.it ]

Autore: ITespresso
Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore