Don Mattrick, ex Microsoft Xbox, diventa Ceo di Zynga

AziendeManagementMarketingNomine
Don Mattrick, ex capo della divisione intrattenimento di Microsoft, diventa Ceo di Zynga

Don Mattrick, ex capo della divisione intrattenimento di Microsoft, è stato nominato ai vertici di Zynga

Da Xbox al social gaming. Don Mattrick, ex capo della divisione intrattenimento di Microsoft, è stato nominato Ceo di Zynga, l’ex azienda prodigio che ora versa in difficoltà. Dal prossimo 8 luglio Mattrick andrà a sostituire Mark Pincus. L’annuncio ha fatto balzare dell’11% il titolo di Zynga. Mentre Microsoft è prossima a una riorganizzazione, sorprende la mossa di Don Mattrick, che lascia senza aspettare il lancio di Xbox One. Ma forse la recentissima inversione a U di Xbox, rispetto ad alcune contestatissime policy, e che ha costretto Microsoft a venire incontro ai feedback degli utenti, ha avuto qualche effetto su questo repentino cambio di casacca. Ma il Ceo di Microsoft Steve Ballmer ha scritto una email ai dipendenti per ringraziare il lavoro di Mattrick, per tre lustri in Microsoft.

Lo scorso marzo indiscrezioni parlavano di un interessamento di Yahoo! verso Zynga, oggi valutata circa 3 miliardi di dollari. Negli ultimi anni Zynga è passata dalla crezione di giochi per social network a una sempre maggiore attenzione verso l’ambito mobile. Dopo aver licenziato 500 dipendenti, anche Zynga ha cancellato giochi come PetVille e Mafia Wars 2.

Il fatturato di Zynga è in calo del 18%, ma anche le statistiche sono in declino. Pincus, 47 anni, che controlla il 61% del voting stake nell’azienda di giochi da lui fondata nel 2007, resterà nel ruolo di chairman e chief product officer. “Mattrick è un esperto di hardware, software e network, ed è il responsabile di franchise di successo come ‘Need for Speed,’ ‘FIFA’ e ‘The Sims’“, ha dichiarato Pincus.

Zynga sta cambiando business model: all’inizio vendeva beni virtuali ai giocatori su Facebook, ora si sta rifocalizzando sul Mobile. Dopo 15 anni in Microsoft e altrettanti in EA sotto Bing Gordon (oggi nel board di Zynga), Mattrick dovrà abbandonare l’arena dei grandi budget e pensare al gaming per social media e smartphone.

Don Mattrick, ex capo della divisione intrattenimento di Microsoft, diventa Ceo di Zynga

Autore: ITespresso
Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore