Donne e tecnologie, forse non tutti sanno che…

Aziende
Hp in linea con le attese: ma va meglio la divisione Pc

QUIZ – Le donne sono state protagoniste nel mondo dell’Information Technology sin dagli albori. Tutti conosciamo le CEO più famose, ma nel nostro quiz le sorprese inattese sul tema non mancano. Mettetevi alla prova!

Il detto “Donne e motori, gioie e dolori”, si sa, si presta a diverse interpretazioni che non vogliamo qui indagare. E’ interessante invece constatare come settori, argomenti, discipline, spazi che il maschilismo di vecchia generazione vorrebbe appannaggio esclusivo degli uomini riservino invece grandi sorprese sul tema e come quindi ci sia sempre meno da scherzare anche sui modi di dire. Di sicuro l’Information Technology conferma questo pensiero. 

Basta fare mente locale su alcune delle aziende IT più importanti al mondo per ritrovarvi alla guida le signore. Tante aziende di cui parliamo tutti i giorni addirittura sono state “fondate” da donne. E anche guardando al passato non mancano le figure femminili che pur tra mille difficoltà hanno dato lustro alle scienze matematiche, o hanno ideato persino sistemi di programmazione. A questo proposito vi deliziamo con una curiosità che spezza tanti pregiudizi.

Suor Mary Kenneth Keller, tra le primissime donne (se non la prima in assoluto) a fregiarsi di un PhD in informatica
Suor Mary Kenneth Keller, tra le primissime donne (se non la prima in assoluto) a fregiarsi di un PhD in informatica

Tra le prime donne, se non la prima donna in assoluto a conseguire un dottorato in informatica c’è una suora! E il suo nome è Mary Kenneth Keller. Suor Mary ha conseguito la laurea in matematica e in fisica e nel 1968 si è tolta la soddisfazione del PhD in informatica presso l’Università del Wisconsin. Interessante anche la tesi: sugli algoritmi in grado di eseguire differenziazioni analitiche sull’espressione algebrica.

Insomma… Chi pensa che l’IT sia il regno degli uomini senza dubbio sbaglia, anche se è vero, per esempio, che a parte i casi più famosi come IBM, HP, Yahoo! che hanno a capo delle signore, poi per trovare una donna bisogna darsi da fare e non poco (la percentuale sul totale è davvero ridicola).

In ogni azienda IT si può nascondere un’ottimo CEO, CTO, CSO, CIO donna, ma scopriremo probabilmente anche che  a livelli più bassi è ancora difficile per una donna spuntare lo stesso stipendio di un uomo. Per esempio lo dice un sondaggio di meno di un anno fa, cui abbiamo dedicato un’apposita domanda del nostro quiz. 

Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore