ChromebookDispositivi mobiliMobilityPCWorkspace

Acer allarga il business per recuperare terreno

_DSC8335
1 1

A New York l’evento next@acer anticipa prodotti e strategie per il Back to School. Jason Chen, ceo di Acer, parla di trasformazione societaria che guarda anche all’Internet delle Cose e a mercati nuovi. Come quello del ciclismo, degli anziani e della realtà virtuale. Senza trascurare il core business dei notebook utrasottili, dei 2-in-1, dei convertibili

Si è aperto oggi a New York l’evento annuale di Acer per fare il punto su strategie e prodotti di un’azienda che ha cambiato pelle più volte nel corso dei suoi 40 anni di vita. Un appuntamento fisso questo next@acer, al World Trade Center, che vede Jason Chen, corporate presidente e Ceo di Acer, ribadire il posizionamento di Acer come azienda che oggi, a differenza del passato, combina hardware + software + servizi, in una visione più allargata: “Stiamo vivendo una trasformazione che si palesa attraverso annunci di nuovi prodotti in arrivo sui mercati per il prossimo luglio, per guadagnare quote in un comparto che ha sofferto a livello mondiale  e che ha reso faticoso l’anno passato anche per la stessa Acer. “L’azienda negli anni ha modificato il proprio core business, passando da una fase di gestione del turnover, a una fase in cui ha cercato di dare energia al proprio business guardando a mercati diversi, per arrivare a trasformarsi affiancando i servizi all’hardware, core business da sempre dichiara Chen. Dove per servizi il riferimento è a servizi cloud utilizzati dai consumatori, generati dai dispositivi intelligenti connessi. “Parlo di Byoc, bring your own cloud, come modalità di vivere la tecnologia, un modello che permette di mettere in relazione persone e tecnologia stessa attraverso il cloud” precisa il Ceo, introducendo via via le novità di prodotto. Una mossa per allargare il raggio d’azione nella direzione definita “BeingWare“,  per cogliere opportunità nel mondo dell’IoT e del cloud, indirizzando le esigenze di nuovi mercati. La rioganizzazione delle attività di Acer, da poco annunciata, porterà di fatto alla nascita di due gruppi indipendenti –  il Core Business e il New Business – con focalizzazioni ben precise.

Le novità di prodotto in area Core Business annunciate oggi riguardano il portfolio di notebook ultrasottili, i convertibili,  i 2-in-1, i notebook per il mercato professionale e consumer, fino a coprire il settore del gaming (Predator) e i verticali  commercial con il nuovo Chromebook“Con le innovazioni introdotte – precisa Chen –  abbiamo compiuto progressi anche in nuove aree inesplorate per Acer” che andranno a fare parte della divisione New Business.  Il riferimento va al primo computer da ciclismo con registrazione video integrata, idea nata dall’acquisizione lo scorso settembre del brand Xplova (che fa Gps per il ciclismo), così come al GranPad grazie all’accordo con l’azienda GranPad, che risale a qualche settimana fa, che metterà al centro dell’usabilità dei dispositivi le persone e in particolari gli anziani,  che devono avere strumenti touch per comunicare in real time, senza rischi,  fare videochiamate in semplicità ed essere digitalmente connessi, con familiari e amici.
Lo scorso anno Chen aveva svelato in questa occasione l’orologio della famiglia Liquid Leap, che oggi si aggiorna con il modello Liquid Leap Fit con funzionalità legate a fitness, salute, batterie. Quest’anno mostra, insistendo sul mondo della telefonia, il nuovo modello di smartphone Liquid Zest Plus con fotocamera e l’interessante kit Liquid Extend, che consente di trasformare lo smartphone in un laptop.
Tornando al mondo dl computing, gli annunci  ancorati al nuovo processore Intel Core di sesta generazione e a Microsoft 10, saranno disponibili in area Emea a partire da luglio per il Back to School. Vediamoli nel dettaglio.

Un 2-in-1 ultrasottile, raffreddato a liquido

Per quanto riguarda il mercato dei 2-in-1, l’annuncio odierno si focalizza sul modello Switch Apha 12, ultrasottile, con tecnologia Acer LiquidLoop di raffreddamento a liquido che, non richiedendo nessuna ventola interna, ha funzionamento silenzioso. Una novità essendo il primo notebook 2-in-1 senza ventole, con processori Intel Core i7, Core i5 o Core i3 di sesta generazione e sistema operativo Windows 10: utilizza Continuum per essere sia notebook Windows 10, sia tablet con le funzionalità di un pc.

E’ dotato di una Active Pen opzionale per potere gestire Windows Ink e di una tastiera agganciabile full-size sottile  di 5,85 mm di spessore: pesa solo 1.250 grammi quando il tablet e la tastiera sono collegati, avendo anche la possibilità di connettersi a docking station opzionali che ne estendono le funzionalità.  L’autonomia di otto ore e lo spazio di archiviazione varia a seconda delle SSD adottate (da 128, 256 o 512 GB) ulteriormente espandibile grazie allo slot MicroSDXC.  Il dispositivo, offerto con 4 o 8 GB di SDRAM LPDDR3, costerà da 699 euro in su.

Switch Alpha 12_SA5-271_01
Switch Alpha 12

Ultrasottile e convertibile

Alla novità in ambito 2-in-1 si affiancano due notebook della famiglia Aspire: l’ultra-sottile Aspire S 13 e il  convertibile da 15 pollici Aspire R 15.
Aspire S 13, dal design elegante, nasce per essere utilizzato sia in ambito lavorativo sia ludico, con un display touch con dieci punti di contatto e  ampio angolo di visualizzazione, grazie alla tecnologia IPS. Dotato di processori Intel Core di 6a generazione, Windows 10, 8 GB di memoria, garantisce ridotti consumi energetici grazie anche a una batteria opzionale da 54 Wh a 3 celle agli ioni di litio dalla durata di 13 ore.  La tastiera retroilluminata permette di lavorare in condizioni di poca luce, così come la certificazione Skype for Business garantisce un audio di qualità per il lavoro. Per chi invece utilizza Aspire S 13 per lo svago, le tecnologie Acer TrueHarmony e Dolby Audi offrono prestazioni con un suono surround di qualità cinematografica. Quello che James Lin, General Manager  Consumer Notebooks, IT Products Business di Acer definisce “un perfetto equilibrio tra forma e funzione, centrando il bilanciamento ideale in termini di dimensioni, peso e prestazioni”.

L’Acer Aspire S 13, disponibile in Emea da luglio, avrà prezzo da 799 euro, mentre per il mondo consumer a 899 euro,  arriverà il convertibile Aspire R 15, con Intel Core di sesta generazione e 12 GB di memoria DDR4. Combina design e usabilità: con cover metallica e scocca per il 40% in fibra di vetro e particelle di argento, ha profili sottili e rigidità migliorata. Può essere aperto in maniera piana a 180° e, grazie alla cerniera brevettata da Acer, trasformarsi in laptop, tablet, display (oltre a rendere utilizzato in modalità tenda, ancora poco utilizza).  Ha scheda grafica NVIDIA GeForce 940MX e una porta reversibile USB 3.1 Type-C  e, grazie all’antenna con tecnologia Acer ExoAmp, ha connettività più veloce e  stabile. “Abbiamo ampliato la nostra gamma Aspire per fornire opzioni per l’uso quotidiano –  ha aggiunto Lin –  che rispondano alle esigenze di utenti informali a quelli più seriosi, da quelli attenti al design a quelli sensibili al budget “. Altri nuovi modelli arricchiranno la gamma, a prezzi più accessibili (Acer Aspire serie F e serie E) sempre a partire da luglio in modo da indirizzare il back to school.

Aspire ES 15_ES1-572_04
Aspire ES 15

 

La gamma professionale

Pensando invece alla aziende, nella nuova offerta professionale, rientrano notebook, desktop, monitor che includono il nuovo TravelMate P658 da 15 pollici, caratterizzato delle più recenti tecnologie Wi-Fi 802.11 che tramite la dockstation wireless Acer ProDock Wireless è in grado di offrire una velocità fino a 4,6 Gbps e consente una produttività equivalente a quella di un dispositivo collegato via cavo. A questo si aggiungono i nuovi desktop per le aziende (Veriton serie N6640G e N4640G), espandibili con un design modulare, con la possibilità di aggiungere scheda grafica, unità ottica o di I/O. Nel campo dei monitor, i modelli professionali Acer serie BE0, offrono un design ZeroFrame con una cornice molto stretta su tutti e quattro i lati del display.
Rispondono a esigenze professionali  i nuovi modelli di proiettori F7200, F7500 e F7600, per ambienti di grandi dimensioni, utilizzabili anche in aree pubbliche e in ambito education, con cinque obiettivi intercambiabili dai diversi rapporti di proiezione e luminosità, fino a 6.000 lumen.

TravelMate P6
TravelMate P6

 

A prova di militari, Chromebook 14 for Work

Per imprese, piccole aziende e utenti istituzionali Acer ha annunciato il nuovo Chromebook 14 for Work, con processori IntelCore di 6a generazione e batteria fino a 12 ore. Compatibile con Google Chrome for Work è semplice da installare e adotta i più  recenti protocolli di protezione legati al sistema operativo oltre la soluzione integrata Trusted Platform Module per proteggere file, documenti e foto in modo sicuro in cloud, con 100 GB di spazio di archiviazione gratuito su Google Drive.
Il Chromebook 14 for Work ha migliorato le caratteristiche di durabilità, garantisce un’autonomia fino a 12 ore sui modelli con il display HD, mentre  sui modelli con display Full HD l’autonomia è di 10 ore, con due tipi di tastiere (resistenti ai liquidi): standard o retroilluminata per una maggiore efficienza in ambienti poco illuminati. In fatto che abbia superato test rigorosi per soddisfare gli stringenti standard militari, certifica la robustezza e l’affidabilità secondo otto parametri: caduta da un’altezza di 122 cm,  alta e bassa temperatura, umidità, vibrazioni, pioggia, sabbia e polvere.  “Le sue alte prestazioni e il design robusto garantiscono alle aziende un prodotto potente e flessibile che offre un alto tasso di affidabilità e riduce i costi totali d’esercizio –  ha affermato Jerry Hou, General Manager, Commercial & Detachable Notebooks, IT Products Business, di Acer -. In aggiunta, il livello di  protezione per i propri dipendenti è molto elevato”. Arriverà in Emea dall’estate a partire da 329 euro anche se in Italia fino ad oggi l’accoglienza dei ChromeBook  è stata fredda.

Acer Chromebook 14 for Work
Acer Chromebook 14 for Work

 

Per i gamer e  la reatà virtuale

Per il mondo dei giochi e per la realtà virtuale la gamma Acer Predator include ora il notebook Predator 17 X e il desktop Predator G1. Sono modelli già pensati per la realtà virtuale (pronti per i dispositivi di Oculus, HTC Vive, OSVR e StarVR) con overclocking potente e sistema di raffreddamento a tripla ventola .  “I nuovi dispositivi sono progettati per offrire il massimo del divertimento e un’esperienza di realtà virtuale – ha affermato Jerry Kao, President of IT products di Acerinteressanti non solo per i videogame, ma per una vasta gamma di applicazioni in ambienti professionali.”
A questo si affiancano il piccolo desktop Predator G1 che supporta le schede grafiche full-size GeForce GTX, con una dimensione tale da potere essere portato sotto braccio per chi ha la necessità di partecipare a un LAN party, e il nuovo monitor Acer Predator serie Z1,  un display curvo da 27 pollici pensato per il gaming  e dotato della tecnologia NVIDIA G-Sync“La gamma Acer Predator per il gaming ha ricevuto recensioni positive da parte di esperti in tutto il mondo –  ha aggiunto il ceo Chen -. E il tasso di crescita dei nostri PC desktop per gamer è più che triplicato rispetto alla media di mercato annuale, se guardiamo i prodotti spediti nei primi due mesi di quest’anno. Faremo il lancio il tredici paesi e siamo al primi posti del mercato gaming per market share in sette country”.

Predator 17 X
Predator 17 X

Progressi nei nuovi business, come nel ciclismo

Ambito nuovo è il ciclismo. Il nuovo computer – un sistema integrato di hardware, software e servizi – è pensato per il ciclismo con funzionalità di registrazione video dei tragitti dei ciclisti e permette di sincronizzare, memorizzare e condividere gli itinerari. Si chiama Xplova X5, arriva dall’acquisizione del brand  Xplova ed “è il frutto di un tema di lavoro molto appassionato che in sei mesi ha realizzato un ciclocomputer innovativo che automaticamente registra i video” conclude Chan. E se si pensa che  sono 60.000 le strade mappate per i ciclisti in soli tre paesi, si capisce le potenzialità di una computer dedicato alla bicicletta.

Acer_LineUp Primavera 2016

Image 1 of 27

Switch Alpha 12_SA5-271_01