Dot Hill rivoluziona lo storage

CloudServer

La piattaforma 2370 nasce per realizzare prodotti di storage ad hoc, e si
basa su un’architettura chiamata Rapid Evolution

Dot Hill fornisce soluzioni di storage a costruttori Oem e system integrator. L’ultima realizzazione della società è una piattaforma di storage modulare basata su una architettura chiamata Rapid Evolution. Il primo prodotto reso disponibile è il 2730, già consegnato in oltre mille esemplari e adottato da oltre una dozzina di produttori Oem, tra cui Onstor e Stratus Technologies. Basato su un controller Raid sviluppato da Dot Hill, il 2730 integra un’interfaccia host Fibre Channel da 4 Gb e supporta hard disk Sata e Sas. La scalabilità del sistema è assicurata dalla possibilità di espanderne la capacità fino a un massimo di 56 dischi in qualsiasi combinazione delle due tecnologie. L’architettura modulare Rapid Evolution consente agli Oem di personalizzare in maniera semplice e veloce le loro soluzioni e tecnologie, differenziando i propri sistemi da quelli della concorrenza e rispondendo rapidamente alle esigenze di mercati specifici.

Autore: ITespresso
Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore