Dovè finito il codificatore Mp3 di Xp?

Management

Nellultima beta il sistema operativo di Microsoft è uscito senza il codificatore per Mp3

Non è ancora chiaro quale sistema di encoding Mp3 sarà integrato nel nuovo Windows Xp, dopo che nellultima beta questa funzionalità è stata rimossa. Le prima beta uscivano con un software che permetteva di convertire immediatamente i brani di un CD in Mp3. Lultima release è però uscita senza, alimentando le voci che nella versione definitiva del prossima autunno, il sistema operativo possa uscire senza il codificatore Mp3. Finora Microsoft aveva evitato di uscire con un ripper ad alta qualità perché in questo caso avrebbe dovuto pagare la licenza sul Mp3 ad alta qualità. Unaltra ipotesi potrebbe essere che la società punti a spingere sul formato di codifica per Windows Media che può essere lalternativa più credibile allMp3. In questo caso anche le etichette discografiche potrebbero dormire sonni più tranquilli in quanto il WMA include una tecnologia anti-pirateria che consentirebbe il controllo della distribuzione sui file Mp3. I brani così possono essere caricati solo su una macchina, oppure si può decidere a priori quante volte il file può essere riprodotto. Gran parte della campagna di lancio del nuovo sistema, sarà proprio sullutilizzo del Wma rispetto allMp3, ma in ogni caso è assicurato che il player sarà compatibile con tutti gli Mp3 codificati da altri software.

Autore: ITespresso
Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore