Driver AirPort a rischio

Sicurezza

E’ stato rilevato un problema potenziale nei driver wi-fi usati nei Mac dal
1999 al 2003 anche se, al momento, non esiste alcuna minaccia concreta

H.D. Moore, creatore del tool di sicurezza informatica Metasploit, ha individuato un problema di sicurezza nel driver di AirPort che potrebbe portare un aggressore a prendere il controllo di un Mac attaccato. Il problema risiede nei driver usati su PowerBook e iMac tra il 1999 e il 2003 e non in quelli attuali. La vulnerabilità è molto difficile da sfruttare e finora Moore non è andato più in là di una proof of concept, codice che provoca il kernel panic e costringe a riavviare la macchina, ma non provoca altri problemi. Il bug avrebbe rilevanza più concreta se qualcuno riuscisse a produrre un codice capace di sfruttare il problema dei driver per arrivare effettivamente all’esecuzione di coddice ostile. Anche in questo caso l’attacco dovrebbe avvenire da dentro la rete locale in cui si trova la macchina. Niente da temere al momento ma non si deve sottovalutare la fantasia dei criminali informatici.

Autore: ITespresso
Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore