DRM a rischio in Norvegia

AccessoriWorkspace

Il partito liberale del paese scandinavo ne vuole l’abolizione per legge.

Al congresso dei Giovani Liberali norvegesi è stata approvata una risoluzione contro il DRM che, secondo il partito che ha il 6% nel paese, andrebbe abolito per legge. Nello stesso documento di parla di liberalizzare il file sharing e riformare le leggi sul copyright. Si allarga così il fronte dei contrari al DRM in Europa e anche nel nostro paese si levano voci come quella del presidente della Commissione Cultura, favorevole alla riforma della SIAE e preoccupato che un eccesso di repressione dei reati contro il diritto d’autore porti a violazioni della libertà personale.

Autore: ITespresso
Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore