Drm free, anche Zune potrebbe seguire le orme di Apple

AccessoriWorkspace

A Microsoft è piaciuta la musica senza lucchetti digitali di Emi. Nuovi
colori per Zune in arrivo

Drm sì o no, anche Microsoft apre uno spiraglio. Microsoft aveva bollato la lettera aperta di Steve Jobs alle Major musicali, come un atto da irresponsabili. Ma ora che la musica senza Drm è realtà su iTunes di Apple, anche Microsoft si dichiara possibilista. Del resto, Apple non ha tolto il Drm : ha fatto una furba operazione di marketing, vendendo anche brani di Emi senza Drm, con un sovrapprezzo di 30 centesimi. E Zune di Microsoft potrebbe seguire le orme dell’acerrimo rivale Apple. La mossa di Emi di vendere musica senza protezioni anti copia, potrebbe secondo Microsoft riaprire i giochi nell’arena musicale: anche Zune Marketplace si dice pronto a un simile passo in futuro. Il player musicale Zune sta per ampliare la gamma dei colori: all’inizio del mese prossimo uscirà in tonalità rosa, mentre una versione rossa (watermelon) è prevista per l’estate.

Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore